Ai Santi Martiri di Legnano la prima messa di don Pietro Paiusco

Don Pietro, 33 anni, sarà un sacerdote della Fraternità di San Carlo. La sua famiglia è un modello di fede cristiana

Prima messa don Pietro Piausco

Comunità dell’Oltrestazione in festa questa sera, sabato 4 luglio, per la prima messa di don Pietro Paiusco, giovane nato e cresciuto nel quartiere Mazzafame e ordinato sacerdote sabato 27 giugno a Torino. In una chiesa Santi Martiri affollata al massimo del consentito dalle norme anticontagio, il prete novello ha concelebrato la messa con il parroco don Fabio Viscardi, il prevosto della città mons. Angelo Cairati, don Mario Caccia che l’aveva battezzato nella chiesetta di S.Teresa e altri sacerdoti che l’anno accompagnato nel suo cammino di Fede.

Galleria fotografica

Prima messa don Pietro Paiusco 4 di 9

Proprio don Fabio Viscardi non ha saputo trattenere la sua soddisfazione per questa vocazione: «In nove anni di presenza ai Santi Martiri – ha affermato il parroco – ho sempre sperato di provare questa gioia. Ringrazio il Signore di avermi accontentato proprio adesso, quando mi è stato comunicato che lascerò Legnano per la nuova destinazione di Cesano Maderno”.

Don Pietro, 33 anni, sarà un sacerdote della Fraternità di San Carlo. La sua famiglia è un modello di fede cristiana, con la sorella maggiore Rachele, fondatrice nel 2007 delle Missionarie di San Carlo Borromeo, e una seconda sorella sposata e residente a New York. Nei sei minuti di ringraziamenti, un pensiero a tutti i sacerdoti che l’hanno accompagnato in questo cammino, ma anche ad associazioni come la Gioventù Studentesca e il Movimento di Comunione e Liberazione,  agli amici della adolescenza e a tutti coloro che l’hanno aiutato a maturare la vocazione.

Domani, domenica 25, il novello sacerdote celebrerà la messa, alle 10, nella chiesa del Beato cardinal Ferrari a Mazzafame, dove ha ricevuto prima comunione e cresima.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 04 Luglio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Prima messa don Pietro Paiusco 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore