Prorogata fino al 31 luglio l’ordinanza anti alcol e assembramenti

Sino alla fine di luglio a Legnano vigerà il divieto della vendita da asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle 23.00 alle 07.00

ubriaco

L’ordinanza anti alcol e assembramenti a Legnano resterà in vigore fino alla mezzanotte di giovedì 30 luglio. Il divieto, in scadenza martedì 30 giugno, è stato prorogato dal commissario straordinario di Legnano Cristiana Cirelli per prevenire «episodi di vandalismo ed aggressioni favorite dal consumo di bevande alcooliche».

A sostenere questa decisione la Polizia di Stato e la Polizia Locale che hanno concordato sull’efficacia del provvedimento. Il divieto è stato rinnovato anche in previsione della “movida” estiva di luglio che ogni anno registra una notevole affluenza sopratutto in orario serale e notturno. L’ordinanza non solo permette alle Forze dell’Ordine di intervenire per garantire la sicurezza e la quiete pubblica, ma anche per evitare situazioni di assembramento che potrebbero favorire il contagio da Covid-19.

Fino alla fine di luglio vigerà, quindi, il divieto della vendita da asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle 23.00 alle 07.00 del mattino seguente. In quest’arco temporale, inoltre, nessun cittadino potrà consumare alcol in aree pubbliche o «privata ad uso pubblico compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico».

di
Pubblicato il 30 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore