Degrado e vandalismi, flashmob della Lega Giovani di Legnano

La Lega Giovani di Legnano ha organizzato due FlashMob a difesa dei monumenti per denunciare una situazione di degrado e vandalizzazione che i recenti fatti di cronaca hanno portato alla luce in città.

Generico 2018

Ieri, sabato 27 giugno, la Lega Giovani di Legnano ha organizzato due FlashMob a difesa dei monumenti, «al fine – scrivono i leghisti in una nota stampa – di denunciare una situazione di degrado e vandalismo che i recenti fatti di cronaca hanno portato alla luce nella nostra città».

«Nella fattispecie – sottolinea la Lega Giovani –  abbiamo voluto denunciare i fatti legati alle frasi ingiuriose contro le forze dell’ordine apparse al Castello Visconteo e alle panchine divelte in Piazza Monumento a Legnano. Cogliamo l’occasione per ringraziare le forze dell’ordine per il loro costante contrasto alla microcriminalità e per chiedere, a gran voce, alla Dottoressa Cirelli (Commissario di Legnano e donna delle istituzioni) ed al Questore competente, di ristabilire una situazione di ordine in città».

Generico 2018

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore