“Il luogo del cuore”, un inno alla vita, una favola dedicata all’amore

Ne è autrice Federica Farina che ha deciso di destinare il ricavato ai progetti di AID a favore dei ragazzi con DSA

Generico 2018

«Una favola dove l’amicizia supera le diversità e limiti imposti dalla natura. Una storia che parla del linguaggio universale che accomuna tutti gli esseri viventi, quello dell’amore. Una favola dedicata ai bambini e ai grandi che sapranno coglierne il vero significato. Un inno alla vita e al suo valore per scoprire il proprio luogo del cuore». Così, Federica Farina descrive il suo ultimo libro “Il luogo del cuore”, con il patrocinio di AID Associazione Italiana Dislessia e con la prefazione di Salvatore di Pasquale (in arte Depsa). Il ricavato verrà destinato ai progetti di AID a favore dei ragazzi con DSA

Spiega l’autrice: «Insegno da oltre 20 anni all’Istituto Comprensivo Aldo Moro che ha conseguito il riconoscimento di Scuola Dislessia Amica, dove periodicamente, grazie anche alla sensibilità del Dirigente Scolastico Maria Carmen Olgiati, numerosi insegnanti si formano sulle problematiche legate ai DSA.
Ogni anno le classi manifestano numeri sempre crescenti di alunni con disturbi specifici dell’apprendimento, numeri che riempiono migliaia di diagnosi, numeri che sono famiglie, sguardi e bambini. Sono storie che rappresentano tante piccole realtà che spesso ritroviamo spaventate e spaesate di fronte a questo problema. A volte, purtroppo, queste diffcioltà si inseriscono anche in situazioni famigliari già disagiate.
La pandemia ha aperto un ulteriore varco, la DAD (didattica a distanza) ha scoperchiato un vaso che noi insegnanti conosciamo da anni . Servono risorse per stare vicino ai ragazzi DSA, per avere strumenti necessari al loro recupero e alla loro quotidianità».

In questi mesi lontana dalla scuola, Farina ha pensato come dare una mano ai “suoi” ragazzi e così… «Ho pensato a cosa sapevo fare: scrivere e così le parole sono uscite come per magia e ne e’ nata una favola .
Una storia che ho iniziato 5 anni fa insieme a tanti bambini, che allora erano la mia classe e che ho concluso in questo periodo. E’ nato un libro, un progetto editoriale per il quale devo ringraziare tante persone: Salvatore di Pasquale ( Depsa) che mi ha incoraggiata e che ne ha scritto la prefazione, l’Officina Delle Idee e Roberto Ricco, Riccardo e Giorgia che hanno lavorato in maniera gratuita curando la grafica e l’Ebook, infine la Farmacia Guarnieri sempre attiva sul fronte della solidarietà, che lo ha prodotto in versione cartacea. Ringrazio la presidente dell’AID Italia che ha amato questo racconto e lo ha promosso insieme al consiglio direttivo».

«Mi auguro che questa piccola goccia possa contribuire a sostenere il prezioso lavoro che l’Associazione Italiana Dislessia svolge per I ragazzi, per le loro famiglie e per la scuola. Il luogo del cuore sarà disponibile in versione ebook su Amazon, in cartaceo presso la Farmacia Guarnieri e la libreria Nuova Terra di Legnano», conclude Federica Farina.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore