Quantcast

VIDERO E CREDETTERO: LA GIOIA DI ESSERE CRISTIANI

Inaugurata in S.Ambrogio una mostra sulla fede, promossa da Comunione e LIberazione e dal Decanat di Legnano...

L'inaugurazione della mostra con, da sinistra, Ivo Paiusco promotore dell'evento, il responsabile di Comunione e Liberazione di Legnano Mario Brambilla e il decano don Gianni Cazzaniga

Galleria fotografica

Mostra "Videro e Credettero" 4 di 7

Coinvolgente, ricco di storia, di arte, di cinematografia e di musica é il viaggio rievocato dalla mostra "Videro e credettero" alla scoperta del Cristianesimo, prodotta da Itaca col sostegno del Gruppo bancario Credito Valtellinese e il patrocinio del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, che ha concesso il logo dell'Anno della fede, del Progetto Culturale della Chiesa Italiana e dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI.

Un invito alla scoperta della fede cristiana, che evidenzia l'importanza dell'estetica in un racconto iconografico arricchito da opere di grandi artisti del passato e del presente da Tiziano a Chagall.

La mostra, divisa in cinque sezioni si sviluppa sul tema dello sguardo, da quello stupito e meravigliato dei due apostoli Pietro e Giovanni che corrono al sepolcro a quello misericordioso e paziente di Gesù nelle numerose rappresentazioni.

19 guide, tra cui la professoressa Carla Manusardi, si alterneranno per dare la possibilità ai visitatori di assaporare consapevolmente il profondo contenuto culturale e religioso che il percorso trasmette.

In sostanza il visitatore si immedesima in Giovanni, Andrea, Pietro e coloro che hanno incontrato Gesù e lo hanno seguito, stupefatti dalla sua straordinaria umanitá.

La sequenza di immagini, composta da 32 pannelli, é accompagnata da testi letterari, citazioni di grandi scrittori e di Papa Benedetto XVI.

Alla presentazione della mostra, ideata e prodotta dalla societá editrice e di promozione culturale Itaca, hanno partecipato il promotore della mostra Ivo Paiusco, il responsabile di Comunione e Liberazione di Legnano Mario Brambilla e il decano don Gianni Cazzaniga, che ha sottolineato la bellezza, la gioia, l'apertura alla fede e la ricerca del senso della vita che l'esposizione si propone di suscitare.

Nadia Conte


L’esposizione sarà presentata mercoledì 13 marzo alle 21.15 nel Palazzo Leone da Perego di Legnano, in via Mons. Gilardelli 10. Relatori: don Ambrogio Pisoni, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e Sandro Chierici, storico dell’arte e curatore della mostra.

Informazioni utili
Videro e credettero. La bellezza e la gioia di essere cristiani
Chiesa di S. Ambrogio, via Sant'Ambrogio
LEGNANO
9‐21 marzo 2013

orari di apertura:
da lunedì a venerdì 17‐19 (21‐22.30 su prenotazione per gruppi)
sabato 15‐19
domenica 10.30‐12, 15‐17

visite guidate anche al mattino e in altri orari per scuole e gruppi solo su prenotazione

ingresso libero

informazioni e prenotazioni visite:
tel. 339 1803864

annofedelegnano@gmail.com

www.mostrafedelegnano.it

Materiali di comunicazione sono reperibili sul sito

www.itacaeventi.it/anno‐fede

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 10 Marzo 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Mostra "Videro e Credettero" 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore