Quantcast

Le nuove tessere sanitarie sono senza chip, i cittadini possono continuare a utilizzare quelle scadute

A causa della mancanza dei componenti, le nuove carte nazionale dei servizi non potranno essere usate per l'identificazione e l'autenticazione online oltre che come firma elettronica avanzata nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni

tessera sanitaria

È in arrivo in questi giorni la Carta Nazionale dei servizi per sostituire quella in scadenza. Chi sta ricevendo quella che è meglio conosciuta come “ la tessera sanitaria” si accorge immediatamente che manca qualcosa: la nuova tessera non ha il microchip che permette la gestione delle proprie pratiche ( sanitarie e non solo).
La novità è dovuta alla mancanza, sul mercato, delle componenti per realizzare il chip. Così, lo scorso 1° giugno, è stata autorizzata l’emissione della Tessera Sanitaria in una versione “semplificata”.

LA NUOVA TESSERA VALE COME CODICE FISCALE E TESSERA EUROPEA DI ASSISTENZA MEDICA

Le nuove Tessere Sanitarie senza microchip, quindi, continueranno ad avere valenza anche di Codice Fiscale e di Tessera Europea Assistenza Malattia, ma non avranno le funzionalità della Carta Nazionale dei Servizi (identificazione e autenticazione online e firma elettronica avanzata nei rapporti con le  Pubbliche Amministrazioni). 

LA VECCHIA TESSERA UTILIZZABILE FINO AL 31 DICEMBRE 2023

Per consentire ai cittadini di continuare ad usufruire dei servizi digitali sui portali istituzionali della Pubblica Amministrazione per i quali è previsto l’accesso tramite questa funzione, sarà possibile utilizzare fino al 31 dicembre 2023 la propria vecchia TS-CNS con microchip, anche se riporta sul fronte una data di validità già scaduta.

OCCORRE ESTENDERE LA DURATA DELLA VECCHIA TESSERA PRIMA CHE SCADA

Chi vuole continuare ad utilizzare la vecchia CNS per accedere ai servizi della pubblica amministrazione dovrà pertanto conservarla, ricordandosi però prima della scadenza di estendere fino al 31.12.2023 la durata del certificato di autenticazione, attraverso un software che verrà pubblicato sul portale del Sistema Tessera Sanitaria gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (consulta QUI). Per estendere la validità della precedente TS-CNS è fondamentale essere in possesso del codice PIN.

di redazione_varesenews@varesenews.it
Pubblicato il 19 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore