Quantcast

“Variante sudafricana”: l’Italia ferma voli e ingressi da sei Paesi del Sud dell’Africa

La decisione del ministro della Salute Speranza segue le limitazioni decise da Regno Unito, Israele e Germania

passaporti viaggi

L’Italia ferma i voli dal Sudafrica e da tutta la zona meridionale del continente. Una decisione attuata dal ministro Speranza per limitare i rischi di contagi della “variante sudafricana”.

«Ho firmato una nuova ordinanza che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini» ha detto il Ministro della Salute, Roberto Speranza. «I nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529. Nel frattempo seguiamo la strada della massima precauzione».

Già ieri il Regno Unito ha annunciato che chiuderà i confini ai sei Paesi poi presi come riferimento anche da Speranza: appunto Sudafrica, Namibia, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Botswana. Israele invece vieterà i viaggi verso quei Paesi. Le limitazioni sono state contestate dal governo sudafricano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore