Quantcast

Cosa fare per evitare frodi via email, sms o telefono

La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha inviato ai propri clienti un utile vademecum per evitare di subire raggiri e frodi che possono costare molto caro

Varie

La rete e in particolare Internet offrono molte opportunità, ma legate a queste ci sono anche molti rischi soprattutto quando parliamo di sicurezza dei dati. La sicurezza totale non esiste, ma ci sono alcune cose che è necessario sapere per fare della sana prevenzione ed evitare ulteriori guai.

Il diluvio di dati apre molte possibilità ai malintenzionati che però possono essere ostacolati se vengono adottate alcune misure. Gli hacker, i cattivi che operano nel mondo digitale, sono interessati a informazioni generiche, codici fiscali, numeri di previdenza, email, profili e date di nascita ma anche a informazioni sensibili come codici, password, numeri di conto corrente. Spesso per iniziare i truffatori si servono di email spammate su milioni di utenti perché sanno che nella massa qualcuno che abbocca c’è sempre.  Quindi conoscere le minacce che si insidiano nella rete permette di evitare di diventarne vittima

RICHIESTE DI PASSWORD E COORDINATE BANCARIE

Il servizio di Internet banking della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha inoltrato ai suoi clienti un utile vademecum per evitare frodi  e truffe online. Esistono vari sistemi elaborati per carpire notizie e dati personali allo scopo di realizzare frodi e furto d’identità. Si tratta di truffe che si avvalgono di strumenti telematici in cui viene chiesto l’inserimento di informazioni personali e riservate come credenziali bancarie, password, numero della carta di pagamento. Sempre più spesso alcune tecniche vengono usate insieme per sembrare più credibili (per esempio sms seguiti da telefonate).

LA BANCA NON CHIEDE MAI VIA EMAIL O SMS I DATI PERSONALI

La banca non ti chiede mai via e-mail, SMS o telefono i tuoi dati personali, le credenziali di accesso, i tuoi codici segreti. Quindi per evitare le frodi via email verificare sempre il mittente dell’email e la presenza di errori di grammatica e ortografia. Controllare che i toni non siano intimidatori e che non comunichino urgenza.

Non cliccare mai sui link presenti in e-mail sospette o inaspettate. Diffidare di chi si presenta come persona o azienda nota (amici, compagnie telefoniche, fornitori aziendali) e chiede di effettuare un bonifico ad un IBAN nuovo. Verificare di persona. Non fornire in nessun caso le proprie credenziali bancarie o altri codici riservati.

FRODI TRAMITE SMS

Se ricevi un SMS inaspettato, verifica il mittente e presta attenzione al numero: a volte potrebbe anche essere falsificato per sembrare reale. Non cliccare in nessun caso sui link presenti in un SMS Diffida degli SMS con avvisi urgenti sulla sicurezza o con richieste di somme in denaro. VerificaRE con la tua banca o con il servizio clienti in caso di SMS sospetti.

FRODI TRAMITE TELEFONO

Diffidare di coloro che si presentano come operatori della banca o dell’assistenza e chiedono password o di effettuare operazioni non chiare. Se hai dubbi, verifica l’attendibilità delle segnalazioni chiamando tu l’assistenza. Non cedere alle pressioni o a ipotetiche urgenze. Non comunicare mai i tuoi dati al telefono, in particolare codici OTP o password. Non far accedere da remoto al tuo pc il presunto consulente finanziario.

FRODI TRAMITE SITO CLONE O APPLICATIVI

 Non cliccare mai sui link, anche se ottenuti tramite motore di ricerca, ma digita direttamente tu solo gli indirizzi noti. Controllare la presenza dell’icona “lucchetto” vicino all’indirizzo URL del sito e cliccarci sopra per verificare i dettagli sull’intestatario del certificato. Fai attenzione agli allegati e-mail che potrebbero installare un virus per reindirizzare la tua navigazione web su un sito fittizio oppure modificare il beneficiario dei tuoi pagamenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore