Quantcast

Al Lions Club Rescaldina Sempione sono andate in scena le valute virtuali

Relatore il dottor Christian Miccoli, esperto di tecnologie e mercati e dei nuovi scenari che si sono aperti da tempo con riflessi sul sistema bancario tradizionale

lions rescaldina

Il Meeting di maggio del Lions Club Rescaldina Sempione si è svolto allo Chalet nel Parco di Cerro Maggiore ed ha avuto come relatore il dottor Christian Miccoli, esperto di tecnologie e mercati e dei nuovi scenari che si sono aperti da tempo con riflessi sul sistema bancario tradizionale. Valute Virtuali o Criptovalute e CBDC o Central Bank Digital Currency avranno un ruolo sempre più importante.

Christian Miccoli ha un curriculum decisamente di alto livello: laurea in Bocconi, esperienza in McKinsey con promozione del progetto banca telefonica realizzato poi in Rasbank. Amministratore delegato di Ing Direct con la realizzazione del Conto Arancio, amministratore delegato di Che Banca! – Gruppo Mediobanca ed in seguito presidente. Nel 2015 affascinato da nuove sfide nel mondo tecnologico applicato alla finanza e con un altro esperto del mondo Fintech ha fondato Conio, startup del mondo fintech con particolare attenzione al ramo delle criptovalute. Ha tenuto conferenze e Master Universitari sul tema delle nuove tecnologie bancarie e sulla blokchain.

La serata è stata caratterizzata da approfondimenti in particolare riferiti a Bitcoin e ad altre tipologie di criptovalute con un dibattito finale e domande da parte di molti presenti.

lions rescaldina

Sono intervenuti il presidente del Club, Gian Claudio Castellani, il past Governatore del distretto, Carlo Massironi, alcuni Officer distrettuali ed il socio Marco Crespi che ha favorito i contatti con il relatore per la realizzazione dell’incontro. Presente anche il presidente del Lions Club Parabiago G. Maggiolini, Lions Ruggero Bottini.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore