Quantcast

San Vittore Olona ricorda Pietro Bruzzi e Leopoldo Bozzi per celebrare il 25 aprile

Durante il tradizionale corteo è stato presentato un panello esplicativo in via Due Martiri sotto la targa dedicata ai due patrioti fucilati proprio su quella strada nel 19 marzo 1945

Il 25 aprile a San Vittore Olona

San Vittore Olona ha celebrato il 25 aprile ricordando l’anarchico Pietro Bruzzi di Greco e Leopoldo Bozzi, membro della 1130 Brigata Garibaldi Bis di Corsico. Durante il tradizionale corteo è stato presentato un panello esplicativo in via Due Martiri sotto la targa dedicata ai due patrioti fucilati proprio su quella strada nel 19 marzo 1945.

Galleria fotografica

Il 25 aprile a San Vittore Olona 4 di 10

L’iniziativa, proposta durante il 77esimo anniversario della Liberazione rientra nel progetto “Percorso della memoria diffusa”, promosso dall’Anpi Milano, dalla Fivl (Federazione Italiana Volontari della Libertà) e dall’Ecoistituto della valle del Ticino voluto per mantenere e promuovere «la memoria della Resistenza attraverso i suoi luoghi simbolo».

A delineare brevemente le figure di Bruzzi e Bozzi, alla presenza del sindaco Daniela Rossi e delle autorità civili e militari, è stato Oreste Magni dell’associazione Eco Istituto della Valle del Ticino: «Questa targa vuole ricordare questi due uomini della resistenza: Bruzzi e Bozzi che nell’autunno del 1944 furono arrestati dai militi del distaccamento corsichese dell’ VIII Brigata Nera “Aldo Resega”, nel contesto di una forte ondata repressiva su Milano e Provincia, che durò fino all’inverno successivo e assestò un dur colpo alla Resistenza. Torturati nella sede delle Brigate Nere di Corsico, vennero poi reclusi nel Carcere di Legnano. Infine, il 19 febbraio 1945, in rappresaglia all’uccisione di un militare tedesco a San Vittore Olona, i due partigiani furono condotti e fucilati in via Due Martiri: via oggi a loro dedicata. Sono figure molto importanti».

Il corteo che si è snodato per il paese di San Vittore Olona ha visto la partecipazione del Gruppo Alpini, del Complesso bandistico sanvittorese e degli alunni delle scuole del paese. La cerimonia si è conclusa con l’alzabandiera al cimitero, l’assoluzione della tomba sacrario.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 25 Aprile 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il 25 aprile a San Vittore Olona 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore