Quantcast

Comuni Ricicloni, Legambiente “premia” otto comuni rifiuti free nel Legnanese

Tra i Comuni Ricicloni nel Milanese anche Busto Garolfo, Canegrate, Cerro Maggiore, Dairago, Nerviano, Rescaldina, San Giorgio e Villa Cortese

Econews Generico

Otto Comuni Ricicloni e nessun comune sotto soglia, ovvero con una percentuale di raccolta differenziata inferiore al 65%. È questo il quadro relativo al Legnanese che emerge dal dossier della 28° edizione di “Comuni Rifiuti Free-Comuni Ricicloni 2021”promossa da Legambiente Lombardia: quadro che si basa sulla rielaborazione dei dati relativi al 2020 forniti dal sistema O.R.S.O di Arpa Lombardia, l’applicativo attraverso il quale, con la collaborazione di province, comuni e imprese che devono presentare il modello unico di dichiarazione ambientale, vengono raccolti, elaborati e pubblicati i dati di produzione e gestione dei rifiuti urbani e speciali della Regione Lombardia.

comuni ricicloni

Il criterio adottato da Legambiente per individuare i Comuni Ricicloni si basa sulla frazione indifferenziata dei rifiuti, ovvero il secco non riciclabile: per entrare in graduatoria ai comuni viene infatti richiesto non solo di raggiungere o superare il 65% di raccolta differenziata, ma anche un conferimento complessivamente non superiore ai 75 chilogrammi per abitanti all’anno. Dal dossier del Cigno Verde «emergono 318 comuni virtuosi, che entrano nella classifica per avere un residuo secco non superiore a 75 chilogrammi per abitante all’anno – spiega nel documento Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia onlus -. In leggera inflessione rispetto all’anno precedente (in cui i comuni erano 323), ma, di fatto, indicatore della buona tenuta del sistema: il 21% dei comuni lombardi pari al 17% dei cittadini lombardi, percentuali in linea con gli anni precedenti. In classifica, per la prima volta, anche una trentina di comuni, un dato importante come segnale di attenzione verso la prevenzione dei rifiuti. Continuare su questa strada è necessario per abbassare ulteriormente la quantità di rifiuti, elevare la qualità delle frazioni differenziate e avviare un processo di economia circolare».

Nella città metropolitana di Milano, che comprende complessivamente 133 comuni e più di 3 milioni di abitanti, la percentuale di raccolta differenziata nel 2020 si è attestata al 68,9% e i “Comuni Ricicloni” sono stati in tutto 43, il 32,33% del totale. Fra questi anche otto comuni del Legnanese: Busto Garolfo, Canegrate, Cerro Maggiore, Dairago, Nerviano, Rescaldina, San Giorgio su Legnano e Villa Cortese.

Il comune con la percentuale di raccolta differenziata più alta è Dairago, mentre quello con il conferimento di rifiuti indifferenziati pro capite più basso è San Giorgio su Legnano. Nel Legnanese, peraltro, non ci sono comuni che già ora non raggiungano l’obiettivo nazionale e l’obiettivo europeo per il 2035 che è pari al 65%.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore