Quantcast

“Cross per Tutti”, più di 900 atleti si sono sfidati al Parco del Roccolo

A Canegrate è ripartita con entusiasmo l'11esima edizione del noto evento podistico organizzata dall'atletica Par Canegrate

"Cross per Tutti" Canegrate

Al Parco del Roccolo di Canegrate 969 atleti hanno tagliato il traguardo nelle venti gare del “Cross per Tutti”. Domenica 23 gennaio,  si è svolta l’11esima edizione dell’evento podistico organizzata dall’atletica Par Canegrate, tornata ad entusiasmare i podisti con la collaborazione del “Roccolo Cross Country” .

Galleria fotografica

"Cross per Tutti" Canegrate 4 di 18

«Migliaia le persone che hanno affollato il Parco del Roccolo, fin dalle prime ore del mattino – commenta con entusiasmo la giunta canegratese -. Questo appuntamento ha superato brillantemente tutte le difficoltà del periodo. Non è stato solo un importante evento sportivo, ma anche un momento di animazione sociale, vita comunitaria e valorizzazione del territorio».

Il Cross per Tutti è diventato, secondo gli organizzatori, «una certezza: 11 edizioni, decine di migliaia di atleti, genitori tecnici e dirigenti che hanno visto crescere negli anni quest’evento. E possiamo affermare con orgoglio che ogni anno è sempre più bello. Un ringraziamento speciale va all’amministrazione comunale, alla Protezione Civile di Canegrate, alla nostra Polizia Locale, al medico di gara che dopo una notte di servizio alle 8.30 si è presentato al gelo del campo gara, al calcio Canegrate che supporta ogni nostra richiesta, ai volontari tutti senza i quali non potremmo nulla. Insomma grazie a tutti».

Risultato Gare

  • Gara femminile (4 km) – Sul primo posto la triatleta spagnola Rocio Bermejo Blaya (Friesian Team) già vincitrice della classifica finale nell’edizione 2019. Dietro Alessandra Renda (US San Vittore Olona) che chiudere al secondo posto (prima delle under 23), seguita dalla triatleta Giorgia Cantù (CUS Pro Patria).
  • Under 20 (4 km) – Una gara appassionante fino all’ultimo metro tra junior e allievi finita con il podio Luca Andreis, Lorenzo Surico e Davide Delaini.
  • Master over 50 – Gara solitaria per il sondriese Roberto Pedroncelli (GP Santi Nuova Olonio – M55). Antonio Basilico (Virtus Groane) al secondo posto davanti a Oscar Balbiani (Atletica Lecco Colombo – M55).
  • Cadetti (2 km) – Gara incerta fino all’ultimo, con Michele Alamia (CUS Pro Patria Milano) che fa valere lo spunto finale per lasciarsi alle spalle Thomas Colombo (Atletica Riccardi) e Niccolò Preziuso Noyer (CUS Pro Patria).
  • Ragazzi (1 km) – Gara unica per assegnare i titoli di campione provinciale. Sfida appassionante nella prova maschile, con Riccardo Villa (Euroatletica 2002) che riesce a contenere il mai domo Andrea Lanzillotta (PBM Bovisio). Terzo posto per Simone Chiuchiù (5 Cerchi Seregno).

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

"Cross per Tutti" Canegrate 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore