Quantcast

“Cambiamento, istruzioni per l’uso”: Confindustria Alto Milanese verso l’assemblea generale

Assemblea in vista per Confindustria Alto Milanese, che mercoledì 3 novembre alle 10.30 al Teatro Tirinnanzi di Legnano si riunirà per il suo 76° meeting generale

Confindustria Alto Milanese

Assemblea in vista per Confindustria Alto Milanese, che mercoledì 3 novembre alle 10.30 al Teatro Tirinnanzi di Legnano si riunirà per il 76° meeting generale e porterà l’attenzione sul tema del cambiamento come opportunità di crescita. Nel corso dell’assemblea verranno analizzati diversi aspetti, da quelli legati agli impatti della pandemia sui valori aziendali, fino alla più importante delle scelte che un imprenditore si trova ad affrontare: se e quando fare un passo indietro nella governance della propria azienda per crescere in maniera più rapida e potente.

Ad aprire i lavori Diego Rossetti, presidente di Confindustria Alto Milanese, che racconterà come sta cambiando l’associazione dalle riflessioni sulla sua mission fino al cambio sede, dopo più di 40 anni, in un nuovo e moderno edificio di oltre 1.800 metri quadrati nella Tecnocity a Legnano, che sarà occupato già dalla fine di quest’anno. Dopo l’intervento del sociologo Francesco Morace, seguirà la tavola rotonda moderata da Alessandro Rimassa con Bruno Paneghini, presidente di Reti Spa, Giorgio Nicastro, founder di Wayout International, Paolo Mascaretti, partner KPMG Advisory, Michel Cohen, founder DentalPro Spa. A chiudere Carlo Bonomi, presidente di Confindustria.

«Quando si cambia – commenta il presidente Rossetti – lo si fa il più delle volte come reazione a qualche cosa che non va, che non funziona, e con paura, perché lasciare la cosiddetta “comfort zone” mette ansia, crea resistenze, soprattutto se le cose vanno bene. Noi invece la pensiamo in modo diverso, come Churchill che diceva “non sempre cambiando si migliora, ma per migliorare bisogna cambiare”».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 31 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore