Quantcast

World Music Festival, workshop a Milano per conoscere gli strumenti musicali dal mondo

Villa Litta Modignani ha ospitato una serie di workshop aventi come oggetto la conoscenza e l’approfondimento di generi e strumenti musicali dal mondo

World Music, workshop a Milano

L’elegante cornice di Villa Litta Modignani e del suo parco a Milano, complice anche una bella giornata di sole, sono stati l’ambiente ideale per realizzare nella giornata di domenica 10 ottobre, dalle 10 alle 16, una serie di workshop aventi come oggetto la conoscenza e l’approfondimento di generi e strumenti musicali dal mondo. Presenti gli artisti internazionali del progetto MoSaIC nel ruolo di mattatori e un gremito pubblico di bambini, ragazzi, giovani, adulti, anziani e famiglie, insieme agli allievi dell’Accademia Amadeus e agli studenti delle scuole dell’altomilanese che hanno ospitato le giornate scuola del progetto.

Galleria fotografica

World Music, workshop a Milano 4 di 15

«Dopo le giornate nelle scuole dell’altomilanese e di Legnano in particolare, realizzate grazie al contributo della Commissione Europea e della Fondazione Ticino Olona Onlus, i workshop hanno costituito il momento conclusivo di un importante percorso formativo in cui la musica è stato l’unico linguaggio di comunicazione per tutti, ove si sono vissuti momenti di crescita culturale, musicale ed umana insieme, in un contesto di integrazione di popoli e culture” ha commentato il presidente di Amadeus, Marco Raimondi che ha aggiunto “curiosamente, insieme ai ragazzi, abbiamo visto la partecipazione anche di molti adulti, a testimonianza che la musica è veramente un’esperienza senza età che non conosce divario generazionale». Presente all’evento anche il direttore dell’Accademia Amadeus, Enrico Raimondi, che ha tenuto ad aggiungere: «La possibilità di partecipare a questi workshop costituisce una enorme opportunità di crescita per gli studenti della nostra Accademia Musicale che da quest’anno è anche affiliata al Conservatorio Puccini di Gallarate ed ospita gli studenti dei corsi preparatori e propedeutici».

World Music, workshop a Milano

Il calendario è stato davvero ricco di eventi a partire dal corso di canto per principianti della soprano russa Natalia Bachtina, seguito dalla sessione di “Divertimento con suoni e voci” della belga Greet Wielemans e dalla masterclass di oud, strumento a corde della tradizione mediorientale tenuto dell’artista tunisino Moufadhel Adhoum. I partecipanti hanno dovuto fare una scelta difficile in quanto in un altro salone della villa si tenevano in contemporanea degli eventi in parallelo: la violoncellista scozzese Christine Cullen con alcune allieve ha tenuto una sessione per approfondire la conoscenza del violoncello seguita da un workshop di improvvisazione interattiva, musicale e visuale, con la musicista danese Mette Marie Ornstrup Jensen, l’arpista sirana Salam Susu Yamor e l’artista visuale danese Jacinta Madsen. In chiusura di mattinata l’artista siriano Mohamad Zatari con una sessione di approfondimento sugli strumenti a corda Nel pomeriggio i workshop sono proseguiti all’interno con un laboratorio di percussioni tenuto dalla bulgara Maria Natchkova per concludersi con una sessione di musiche per chitarra tenuto dal musicista di origine peruviana Moreno Palmisano. Nel parco si sono invece tenuti altri due workshop: la musicista ungherese Petra Acker ha accompagnato gli allievi in una esperienza di body and voice percussion mentre il sassofonista rumeno Alexandru Arcus ha guidato un workshop di ritmo e movimento.

Una interessante esperienza di liuteria si è svolta invece nel salone delle colonne della villa con il flautista Pierangelo Prandoni che ha guidato gli allievi, armati di trapani, lime e seghetti nella costruzione di un vero flauto funzionante a partire da un tronco in legno di bamboo. L’appuntamento con MoSaIC è ora per l’ultimo concerto in programma, sabato 16 ottobre 2021 alle ore 21 a Legnano, presso la chiesa del SS.Redentore, tra gli ospiti la cantante ivoriana Diane Olga Ahikoua e il gruppo folcloristico bulgaro di Milano.

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

World Music, workshop a Milano 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore