Quantcast

Dal Ministero per i beni e le attività culturali 70mila euro per le librerie del Legnanese

Il contributo è finalizzato ad un acquisto straordinario di libri da parte delle biblioteche con l’unico vincolo di spendere il 70% della somma in almeno tre librerie del territorio

biblioteca

Settantamila euro per le biblioteche del Legnanese dal Ministero per i beni e le attività culturali. I fondi del MiBACT, assegnati nei giorni scorsi, rientrano nei contributi stanziati attraverso il “Fondo emergenze imprese e istituzionali culturali” istituito con il Decreto Rilancio: in tutto il ministero ha messo sul tavolo 30 milioni di euro per un acquisto straordinario di libri da parte delle biblioteche dello Stato, delle Regioni, degli enti locali e degli istituti culturali, che potranno arricchire i proprio cataloghi con l’unico vincolo dell’acquisto del 70% dei nuovi volumi in almeno tre librerie presenti sul proprio territorio.

Le risorse sono state assegnate alle biblioteche in base al patrimonio librario: nel Legnanese è stato attribuito un contributo di 10mila euro alle biblioteche di Busto Garolfo, Legnano, Nerviano, Parabiago, mentre alle “case dei libri” di Canegrate, Cerro Maggiore, Dairago, Rescaldina, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese sono andati 5mila euro.

I contributi del MiBACT erano già stati erogati lo scorso anno ed erano stati per il CSBNO, il network che riunisce le biblioteche dell’area Nord Ovest della Città Metropolitana di Milano, un primo tassello per costruire una collaborazione più ampia tra gli attori che compongono la filiera del libro fatta di scambio di servizi, pubblicizzazione reciproca delle iniziative e promozione della lettura. Una delle idee lanciata allora era stata quella del ritiro dei libri presi in prestito in biblioteca anche nelle librerie cittadine: idea che poi si è concretizzata nei mesi successivi e che ha visto nel nostro territorio otto adesioni.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 30 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore