Quantcast

La Tela si “tinge” di blues: sabato 2 ottobre il concerto-tributo a Pino Daniele

inque musicisti “A testa in giù” portano sul palco dell’osteria sociale del buon essere di Rescaldina (MI) le più famose canzoni del bluesman partenopeo. Inizio alle 21.30, ingresso libero

La Tela Rescaldina

Una serata in blues all’osteria sociale del buon essere La Tela di Rescaldina. Sabato 2 ottobre i Cinque musicisti “A testa in giù” proporranno un concerto-tributo a Pino Daniele. Carmine Finzio (voce e piano), Daniele Radice (basso acustico ed elettrico), Carlo Cilibrasi (percussioni), Francesco Castello (chitarre e voce) e Pietro Chisesi (batteria).

«A testa in giù è una formazione che prende il nome dalla famosa canzone-manifesto del cantautore napoletano contenuta nell’album “Nero a metà”, presentano un viaggio che attraversa la storia e le canzoni di Pino Daniele riproponendo, nel modo più fedele possibile, le sonorità e le sfumature vocali che hanno reso famoso nel mondo il “Mascalzone Latino” – spiegano gli organizzatori -. Partendo dalla Dagli anni d’oro fino agli ultimi lavori, il gruppo vuole raccontare un pezzo di storia della musica italiana e, almeno per una sera, portare a Rescaldina la brezza del golfo di Napoli.

L’inizio della serata è alle 21.30 e l’ingresso è libero, ma è consigliata la prenotazione.

Per maggiori informazioni consultare il sito: www.osterialatela.it

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore