Quantcast

A Cerro Maggiore, l’amicizia italo-giapponese continua con un evento a carattere internazionale

L’evento si svolgerà a Cerro Maggiore, nella Piazza Aldo Moro (o nell’auditorium di via Boccaccio in caso di maltempo), domenica 3 ottobre, dalle 18 alle 20

Legnano eventi

In occasione del centenario del primo volo Italia – Giappone, avvenuto nel 1920, che ha sancito l’avvio delle relazioni tra le due nazioni e del 10° anniversario del corso di lingua Giapponese tenuto dall’Associazione GB Giappone, domenica 3 ottobre,  a Cerro Maggiore, si svolgerà un evento dal carattere internazionale sulla cultura giapponese, in collaborazione con
– Comune di Cerro Maggiore,
– Musubi Daiko (Tamburi Giapponesi),
– Gruppo strumentale del Palio di Legnano, della Contrada Sant’Erasmo,
– Soprano Yoko Takada,
– Corpo Musicale Cittadino di Cerro Maggiore,
– Ristorante Endo
– Associazione Liceali Sempre.

L’evento si svolgerà a Cerro Maggiore, nella Piazza Aldo Moro (o nell’auditorium di via Boccaccio in caso di maltempo),  domenica 3 ottobre, dalle 18 alle 20.
L’evento sarà aperto dal Corpo Musicale di Cerro Maggiore, Presidente Roberta Cè, che, con Yoko Takada, soprano Cerrese-Giapponese, e il tenore giapponese Yosuke Iida, eseguirà l’inno nazionale Italiano e l’inno nazionale Giapponese.
Seguirà una esibizione del Gruppo Musubi Daiko, dei Tamburi Giapponesi, con la tradizionale danza della Gheisya eseguita da Yoko Takada.
Si esibirà poi un gruppo strumentale, tipico dell’atmosfera del Palio di Legnano, a cura della contrada Sant’Erasmo.

Nel corso della serata, condotta da Ornella Ferrario, interverranno
– Il Sindaco di Cerro Maggiore, Giuseppina Berra,
– Il Console Generale del Giappone a Milano, YujiAmamiya,
– Susanna Crespi, per Crespi Bonsai, rinomato nel mondo e specializzato nella cultura del bonsai,
-Il Gran Maestro del Collegio dei Capitani e delle Contrade del Palio di Legnano, Giuseppe La Rocca, la Gran dama della contrada di Sant’Erasmo Marinella Zagato.
– Rotary Club Parchi Alto Milanese, presidente Luigi Beviglia.
– L’Avv. Giuseppe Siniscalchi (Fronteversismo italo–giapponese), fondatore del movimento artistico filosofico-culturale Fronteversismo, di fama internazionale, con mostre permanenti in prestigiosi musei e luoghi rappresentativi nel mondo, come ad esempio il Museo S. Egidio di Taranto, il Mudima Museo della Cattedrale di Altamura, Pomarici Santomasi di Gravina in Puglia, Castello Isabella Morra di Valsinni, Amakusa tempio Kuonji, Chazen in Tokyo, Ginza e Chalong Temple in Thailandia .

Per l’occasione saranno esposte al pubblico l’opera in locandina dal titolo Luna e Pace nonche’ due recenti opere del Maestro Siniscalchi, non in vendita, e dal titolo Quiete ecologica e pace, e Pace in cieli del nord.

Saranno disponibili anche piccole sorprese, come alcune stampe dell’opera wa, cartoline e brochures, a scopo benefico.
Il Ristorante Endo, specializzato nella produzione e vendita di vero cibo giapponese, sarà presente con il suo camioncino per Street-Food e per la Degustazione di Sake. Il valore aggiunto dell’evento è lo scopo benefico.

In modalità assolutamente volontaria e libera, sarà possibile erogare offerte a favore di ASSOBRAGA(presidente Marco Cozzi), Associazione per la libertà d’educazione, che ha come obiettivi quello di creare occasioni di confronto educativo per i genitori e quello di raccogliere fondi per erogare borse di studio, perché tutti possano esercitare libere scelte educative.
Un ringraziamento viene rivolto dagli organizzatori a tutti coloro che, a vario titolo, collaborano alla realizzazione dell’evento, tra cui i giovani allievi del corso di giapponese Alessia Marras, Alessandro Ceriotti, Niccolò Rossetti, Maia Barbuian e la presidente di Liceali Sempre Paola Zacchi.

Ingresso su prenotazione, cliccare qui  o telefonando al Comune di Cerro Maggiore, con necessità di esibire il Green pass, nel rispetto delle normative anti covid.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore