Quantcast

Rescaldina in festa per la “Giornata dello Sport”

Associazioni e società sportive di Rescaldina hanno "invaso" il campo dal calcio e la tensostruttura di via Schuster e la strada stessa per "raccontare" il mondo dello sport cittadino

giornata dello sport a rescaldina

Il tempo incerto non ha fermato la Giornata dello Sport di Rescaldina, dove sabato 18 settembre associazioni e società sportive del paese hanno “invaso” il campo dal calcio e la tensostruttura di via Schuster e la strada stessa per “raccontare” alla cittadinanza e soprattutto ai più piccoli il mondo dello sport cittadino.

Protagoniste della festa sono state Ballando Ballando, Carcor 1966, Scodinzolares, FARES, Rescaldinese Calcio, Automoto Club Route54, Gar Pallavolo, A.C. Rescalda, Skating Rescaldina, Karate Shotokan Rescaldina, Ginnastica Perseverant, Sport+, Karate Team Pantere, Team 3Esse e Arabesque Centro Danza, che tra esibizioni e prove gratuite hanno portato in piazza uno spaccato delle proposte che da anni offrono alla cittadinanza. E il successo di pubblico – con tanto di braccialetti per snellire i controlli relativi al green pass – ha ripagato lo sforzo.

giornata dello sport a rescaldina

«Eravamo molto titubanti a causa delle previsioni meteo incerte – spiega Sabrina Landonio, presidente dell’Associazione Società Sportive Rescaldinesi che in collaborazione con la Pro Loco ha organizzato la giornata -, avevamo anche predisposto un piano B per la manifestazione al coperto ma poi abbiamo deciso di rischiare e alla fine il tempo è stato dalla nostra parte. Il nostro obiettivo era quello di far conoscere le diverse discipline sportive e di dare un segnale di speranza sia ai ragazzi rispetto alla ripresa di una vita “normale”, sia alle società che ormai da oltre un anno stanno subendo pesanti effetti collaterali e il segnale è stato colto: c’è stata un’ottima partecipazione, superiore alle nostre aspettative, e soprattutto erano presenti tanti bambini. La giornata di sabato è stata anche una bella sfida tra le disposizioni anti-Covid da far rispettare e tante persone che ancora hanno paura , ma il “rischio” è stato ripagato».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore