Quantcast

Coronavirus: 3.289 casi in Lombardia, 19 nuovi positivi a Legnano

Sono 3.289 i nuovi casi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore a fronte di 56.476 tamponi effettuati, per una percentuale di postivi pari al 5,8%

inaugurazione centro vaccinale vaccino covid malpensafiere

Sono 3.289 i nuovi casi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore in base ai dati forniti dal report quotidiano del Ministero della Salute di venerdì 9 aprile, per un totale di cittadini positivi nel territorio regionale pari a 81.579. In tutto sono stati effettuati 56.476 tamponi tra test molecolari (39.300) e test antigenici (17.176), per una percentuale di postivi pari al 5,8%.

Scendono i ricoveri sia in terapia intensiva che negli altri reparti: sono 39 i nuovi ingressi nelle terapie intensive con il totale dei degenti che però scende a 828, 2 in meno rispetto a ieri; 249 in meno i ricoveri negli altri reparti, con il numero complessivo che scende a 6.252. Sono invece 74.499 le persone in isolamento domiciliare. Guariti e dimessi nelle ultime 24 ore sono stati in tutto 3.613; 92 i decessi.

I DATI NEI COMUNI DEL LEGNANESE

In base all’aggiornamento fornito da ATS Città Metropolitana con il monitoraggio giornaliero di venerdì 9 aprile, sono due i comuni del Legnanese che hanno superato la soglia di 250 nuove positività ogni 100mila abitanti nella settimana tra lunedì 29 marzo e domenica 4 aprile: Cerro Maggiore e Dairago, dove l’incidenza è stata rispettivamente di 361 e 264 casi ogni 100mila abitanti.

Al di sotto della soglia considerata di massima allerta ma comunque sopra quota 200 nuovi contagi ogni 100mila abitanti anche Busto Garolfo (202) e Canegrate (237). Nell’ultima settimana sono invece rimasti sotto quota 200 casi per 100mila abitanti Legnano (157), Nerviano (128), Parabiago (155), Rescaldina (197), San Giorgio su Legnano (164), San Vittore Olona (180) e Villa Cortese (130).

Il dato viene analizzato da ATS su base settimanale ma è comunque suscettibile di oscillazioni anche nei giorni successivi alla prima diffusione: l’elaborazione fornita dall’Agenzia di Tutela della Salute può infatti risentire di alcune variazioni, relative soprattutto ad eventuali code di tamponi che specialmente nei comuni di dimensioni più piccole possono provocare cambiamenti anche significativi nell’incidenza dei nuovi casi su 100mila abitanti.

Ecco i casi totali dall’inizio dell’emergenza e i nuovi casi registrati nei comuni del Legnanese tra i 300 più colpiti dalla pandemia in Lombardia in base ai dati della dashboard regionale:

Busto Garolfo: 1.108 (+7)
Canegrate: 977 (+2) 
Cerro Maggiore: 1.120 (+5)
Dairago: 576 (+1)
Legnano: 4.644 (+19)
Nerviano: 1.239 (+15) 
Parabiago: 2.048 (+7)
Rescaldina: 1.131 (+3)
San Vittore Olona: 653 (+1)

QUI IL MONITORAGGIO DEL 9 APRILE DI ATS CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO

I DATI NELLE PROVINCE LOMBARDE

Nella Città Metropolitana di Milano sono 881 i nuovi casi rilevati: di questi, 310 risiedono nel capoluogo e 571 sono cittadini dell’hinterland.

Bergamo: +241
Brescia: +512
Como: +213
Cremona: +109
Lecco: +116
Lodi: +66
Mantova: +155
Milano: +881
Monza e Brianza: +257
Pavia: +228
Sondrio: +108
Varese: +319

I DATI IN ITALIA

In tutto sono 18.938 i nuovi casi registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 362.973 tamponi effettuati, per una percentuale di positivi al 5,2%. Nello stesso arco di tempo sono stati rilevati 718 decessi (il dato risente di un ricalcolo effettuato dalla Regione Sicilia rispetto a dati incompleti riferiti a mesi precedenti).

Abruzzo: +351
Basilicata: +204
Calabria: +512
Campania: +2.225
Emilia-Romagna: +1.488
Friuli Venezia Giulia: +336
Lazio: +1.363
Liguria: +421
Lombardia: +3.289
Marche: +452
Molise: +43
Provincia autonoma di Bolzano: +110
Provincia autonoma di Trento: +107
Piemonte: +1.798
Puglia: +1.791
Sardegna: +380
Sicilia: +1.505
Toscana: +1.309
Umbria: +201
Valle D’Aosta: +65
Veneto: +988

QUI IL REPORT QUOTIDIANO DIFFUSO DAL MINISTERO DELLA SALUTE

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore