Quantcast

Parabiago, all’IC Viale Legnano una panchina rossa contro la violenza sulle donne

Tutto il percorso per la realizzazione della panchina sarà gestito dagli studenti e verrà poi raccontato in un video girato e montato dai ragazzi stessi

Generico 2018

Anche l’istituto comprensivo di viale Legnano a Parabiago avrà la sua panchina rossa per dire “no” alla violenza sulle donne. A realizzarla saranno una quarantina di studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado, che tra una decina di giorni circa si metteranno all’opera e nei prossimi due mesi seguiranno in prima persona tutto l’iter, dalla posa alla personalizzazione della panchina, girando e montando un video che racconti l’intero percorso.

«Come scuola abbiamo deciso di avviare questo percorso di educazione civica con l’obiettivo di dire manifestamente che siamo contro la violenza sulle donne e di stimolare nei nostri ragazzi una riflessione sulla violenza stessa e sui cambiamenti culturali necessari per sconfiggerla – spiega la dirigente scolastica, Monica Fugaro -. Vogliamo non solo renderli cittadini più consapevoli, ma anche sensibilizzarli sul tema dell’identità di genere, della diversità, del pluralismo e del contrasto di ogni forma di discriminazione».

Il progetto coinvolge diverse discipline, in primis l’educazione civica ma anche la letteratura, la storia, l’arte e le scienze naturali. Con un occhio di riguardo anche per il tema del rispetto dell’ambiente e le nuove tecnologie: si sta pensando, ad esempio, all’utilizzo di vernici particolari proprio in un’ottica “green”. Nell’ambito del percorso sono inoltre previsti incontri formativi rivolti sia agli studenti che ai docenti.

La nuova panchina rossa metterà virtualmente in rete l’istituto parabiaghese con le altre scuole che a livello nazionale hanno deciso di aderire all’iniziativa gratuita promossa dalla onlus “Humans to humans” e dall’associazione “Stati generali delle donne”, con il supporto economico della Chiesa valdese: l’istituto comprensivo di Viale Legnano è infatti una delle scuole che hanno aderito al protocollo tra il Ministero dell’Istruzione e Humans to Humans per progettualità da sviluppare con enti accreditati.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore