Quantcast

Covid-19, nel Legnanese più di 500 nuovi casi in due settimane

I dati resi noti dalla Regione parlano di un totale di 10.995 casi di Covid-19 nel Legnanese da inizio pandemia, con 504 nuovi contagi in due settimane

Nella pneumologia covid dell'ospedale di Varese

Sfiora quota 11mila il totale dei casi di Covid-19 registrati nel Legnanese dall’inizio della pandemia a lunedì 18 gennaio: in due settimane negli undici comuni della zona sono stati rilevati 504 nuovi contagi. Il comune più colpito, in proporzione alla popolazione residente, è Dairago mentre quello con meno casi è San Giorgio su Legnano: la situazione è quindi stabile rispetto ad inizio gennaio, ma mediamente in negli undici comuni della zona la percentuale di cittadini contagiati si è alzata dal 5,5% fino a sfiorare il 6%. Il trend, quindi, rimane al di sopra della media nazionale, che con 2,38 milioni di casi si attesta intorno al 4%.

Il quadro che emerge dai dati resi noti dalla dashboard di Regione Lombardia parla di un totale di 10.995 casi nel Legnanese in poco meno di undici mesi da quando il Covid-19 è purtroppo diventato terreno di battaglia quotidiano anche nel nostro Paese. Il maggior incremento di casi di coronavirus in termini assoluti è stato registrato a Legnano, dove in due settimane sono stati rilevati 166 nuovi casi. È Dairago, però, come dicevamo, il comune più colpito dalla pandemia in proporzione al numero dei residenti con 416 casi, pari ad un’incidenza sulla popolazione del 6,46% (+23 casi dal 4 gennaio). San Giorgio su Legnano, invece, si mantiene la più “Covid-free” della zona con 356 casi, per un’incidenza sui residenti del 5,23% (+19 casi dal 4 gennaio).

Tra i due estremi troviamo San Vittore Olona con 501 casi e una percentuale di contagio del 6,02% (+20 casi dal 4 gennaio), Busto Garolfo con 822 casi e una percentuale di contagio del 5,92% (+27 casi dal 4 gennaio), Legnano con 3.576 casi e una percentuale di contagio del 5,91% (+166 casi dal 4 gennaio), Rescaldina con 836 casi e una percentuale di contagio del 5,88% (+38 casi dal 4 gennaio), Nerviano con 1.003 casi e una percentuale di contagio del 5,86% (+42 casi dal 4 gennaio), Villa Cortese con 359 casi e una percentuale di contagio del 5,85% (+9 casi dal 4 gennaio), Parabiago con 1.603 casi e una percentuale di contagio del 5,76% (+66 casi dal 4 gennaio), Cerro Maggiore con 834 casi e una percentuale di contagio del 5,47% (+53 casi dal 4 gennaio) e Canegrate con 689 casi e una percentuale di contagio del 5,43% (+43 casi dal 4 gennaio).

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore