Quantcast

Riscaldamento globale, dal 1960 al 2018 due gradi in più nel Legnanese

Nel Legnanese il riscaldamento globale ha portato ad un aumento di temperatura di più di 2 gradi in poco meno di 60 anni. Maglia "nera" Nerviano

riscaldamento globale

Nel Legnanese fa sempre più caldo. No, non stiamo parlando di qualche giornata particolarmente afosa, ma di un problema molto più grande: il riscaldamento globale, che nel nostro territorio ha alzato le temperature di poco più di due gradi dal 1960 al 2018.

Il dato emerge da un progetto grafico realizzato nel corso del 2020 da OBC Transeuropa per lo European Data Journalism Network «come parte del lavoro che la rete sta svolgendo per coprire la crisi climatica e le questioni ambientali in Europa». L’analisi ha preso in considerazione i dati sulle temperature di oltre 100.000 comuni in 35 paesi europei (provenienti da Copernicus e dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF)), confrontando i valori medi degli anni ’60 con quelli del periodo 2009-2018 per mettere in luce «la portata del riscaldamento globale in ogni comunità locale».

riscaldamento globale

La Città Metropolitana di Milano ha registrato dal 1960 al 2018 un aumento medio della temperatura di 2,86 gradi, che la collocano a buon diritto nella fascia rossa in termini di riscaldamento globale, seconda in Lombardia solo alla provincia di Sondrio che ha fatto segnare alle colonnine di mercurio un aumento medio di 2,98 gradi. Il Legnanese si mantiene in quasi tutti i comuni in “zona arancione”, con aumento al di sotto della soglia dei 2,5 gradi ovunque tranne che a Nerviano, maglia “nera” del territorio per l’aumento delle temperature con un +2,6. Il rialzo è stato invece di 2,3 gradi a Busto Garolfo, Canegrate, Parabiago, San Giorgio su Legnano e Villa Cortese, di 2,2 gradi a Cerro Maggiore, Legnano, Rescaldina e San Vittore Olona e di 2,1 gradi a Dairago.

QUI LA MAPPA INTERATTIVA DELLA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 11 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore