Quantcast

A Cerro Maggiore arriva la “Catena della solidarietà” contro il coronavirus

Comune e associazioni di volontariato di Cerro Maggiore fanno squadra per offrire ai cittadini colpiti dal virus o in quarantena servizi come spesa e farmaci a domicilio

spesa e farmaci a domicilio

Una “Catena della solidarietà” per aiutare chi viene colpito dal Covid, chi si trova in quarantena o comunque le persone sole e fragili: a Cerro Maggiore il comune fa rete con le associazioni per rimanere vicino ai cittadini anche in questa seconda ondata della pandemia con servizi come la consegna a domicilio della spesa, il ritiro delle ricette mediche e l’acquisto di medicinali.

«Per rispondere alle richieste di aiuto e supporto dei nostri cittadini colpiti dall’emergenza sanitaria – spiega il sindaco, Nuccia Berra -, il comune di Cerro Maggiore con la collaborazione delle associazioni di volontariato Una casa per Pollicino,“Corpo musicale cittadino, Circolo Culturale Il Campanile, Asd Virtus Cantalupo ed Asd Aurora Cerro Maggiore e Cantalupo ha riprogettato iniziative per servizi domiciliari e di prossimità per persone in quarantena o con fragilità. Nel concreto e più precisamente i servizi a domicilio offerti sono rivolti alle persone in isolamento fiduciario, positivi al coronavirus o in quarantena obbligatoria senza rete familiare ovvero alle persone sole, con fragilità riconosciuta. Le attività si delineano nell’acquisto della spesa settimanale, nel ritiro delle ricette mediche ovvero nell’acquisto di medicinali urgenti o altre necessità improrogabili ed inderogabili da valutarsi nel concreto».

Le richieste saranno prese in carico dal settore Servizi Sociali di Palazzo Dell’Acqua e condivise con i volontari dell’associazione che si occuperà del singolo servizio. Chi avesse bisogno di supporto può rivolgersi ai numeri 0331.423631, 0331.423632 e 0331.423628, ai quali si aggiunge il numero unico per l’emergenza coronavirus 0331.423605 attivo tutti i giorni, che potrà essere utilizzato per avere informazioni oppure per accedere ai servizi a domicilio.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore