Quantcast

Code per il vaccino a Parabiago, Lega: «Caso isolato, dal PD polemiche strumentali»

Diego Scalvini, capogruppo consiliare della Lega di Parabiago, replica alle proteste del PD, che aveva attribuito le code per prenotare il vaccino antinfluenzale all'«inadeguatezza della Regione»

coda vaccino parabiago

«Polemiche strumentali». Così Diego Scalvini, capogruppo della Lega in consiglio comunale a Parabiago, bolla le proteste della sezione locale del Partito Democratico, che nei giorni scorsi aveva puntato il dito contro l’«inadeguatezza della Regione in ambito sanitario» per la lunga coda di cittadini in fila tra via Marconi e via Vespucci per le prenotazione del vaccino antinfluenzale.

I Dem avevano infatti imputato la fila, formata da una trentina di cittadini – comunque tutti distanziati e con mascherina -, alla scarsità di dosi messe a disposizione dei medici di base dal Pirellone, che aveva spinto tutti ad affrettarsi a prenotare con il risultato di provocare «disagi per gli anziani, donne incinte, immunodepressi e pazienti in terapia oncologica».

«Quelle del PD – replica Scalvini – sono polemiche strumentali solo per colpire l’immagine di Regione Lombardia, che ha già assicurato la fornitura di vaccini per le fasce più deboli. I medici di base, consapevoli più di tutti della situazione, nella maggioranza dei casi si sono organizzati con prenotazioni telefoniche e questo singolo caso, assolutamente fuori logica per la situazione in cui ci troviamo, rimane per fortuna isolato. Dispiace vedere tale accanimento verso un’istituzione che nulla c’entra con quel caso specifico».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore