Quantcast

“Il filo rosso”, storia di una famiglia di “cuore” da Parabiago alla Cambogia

Simona Dellavedova, parabiaghese, annuncia il suo ultimo romanzo autoprodotto.

«Solo chi trova il coraggio di superare le proprie paure è in grado di realizzare i propri sogni! Con forza e tenacia, io ci sono riuscita e mi sono gettata a capofitto in una nuova avventura e con soddisfazione annuncio la pubblicazione del mio nuovo libro “Il filo rosso”». Così Simona Dellavedova, parabiaghese, annuncia il suo ultimo romanzo autoprodotto.

Amore, tradimenti, gioia e sofferenza si intrecciano, creando una trama ricca di avvenimenti. Parabiago, la Cambogia e poi ancora Milano ed altre splendide città italiane fanno da sfondo ad una storia coinvolgente ed emozionante.

Virginia e Filippo, colpiti dal dolore causato dalla impossibilità di avere un figlio, hanno incontrato Sothy, un bimbo che ha dovuto affrontare la sofferenza dell’abbandono.

“Il filo rosso” narra la storia di una famiglia di “cuore” che, grazie ad un intenso legame d’amore, trova la forza di lottare ogni giorno per la propria felicità.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Foto

“Il filo rosso”, storia di una famiglia di “cuore” da Parabiago alla Cambogia 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore