Quantcast

Rescaldina, Antonio Monti lascia il consiglio comunale

Con le dimissioni di Monti, legate a ragioni professionali, entrerà in consiglio comunale il primo dei candidati consiglieri non eletti, Andrea Turconi

antonio monti rescaldina

Cambio tra i banchi dell’opposizione in consiglio comunale a Rescaldina. Antonio Monti, eletto a maggio dello scorso anno tra i consiglieri di minoranza in quota centrodestra con 171 preferenze, lascia il parlamentino del paese: al posto del forzista, Mariangela Franchi e i suoi “accoglieranno” Andrea Turconi, che alla tornata amministrativa del 2019 aveva ottenuto 170 consensi e non era quindi diventato consigliere per uno solo voto.

Alla base della scelta di Monti non ci sono ragioni politiche ma professionali: prossimo al trasferimento per motivi di lavoro, ha deciso di cedere il passo a chi può essere presente sul territorio ed essere quindi più vicino ai cittadini. «I motivi che mi hanno spinto a prendere questa decisione sono strettamente legati ad una diversa logistica che mi aspetta a breve per lavoro – spiega Monti -: mi trasferirò da Milano e sarò più lontano da Rescaldina. Penso che quello di consigliere comunale sia un ruolo che va ricoperto nel migliore dei modi, altrimenti meglio lasciar perdere: i problemi del paese sono tanti, quindi ho preferito lasciare il posto ad Andrea Turcono, primo dei non eletti, che vivendo a Rescaldina avrà più tempo per seguire la cittadinanza».

Monti, ad ogni modo, rimarrà a disposizione degli Azzurri: «Sono e resto un uomo di centrodestra, e il mio impegno per dare una mano a Forza Italia e soprattutto ai giovani rimane – sottolinea l’ormai ex consigliere comunale -. Mi sono sempre occupato di sport e rimango a disposizione per aiutare anche in questo ambito».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore