Quantcast

Prociv di Dairago, 200 servizi dall’inizio della pandemia

La Prociv di Dairago tutt'oggi svolge servizi di supporto. I volontari sono impegnati a sanificare i giochi dei parchetti

Prociv Dairago

Dall’inizio della pandemia a oggi, oltre 200 servizi per supportare i dairaghesi. La Protezione Civile di Dairago, in questi giorni, ha deciso di tirare un bilancio delle attività svolte, in particolar modo durante il lockdown.

«Dopo aver costituito il Coc – spiega il presidente della Prociv dairaghese Marino Colombo -. I volontari hanno si sono impegnati su diversi fronti: la consegna della spesa per le persone in difficoltà o in quarantena, la distribuzione delle mascherine e del materiale didattico per i compiti degli studenti».

Tutt’ora i volontari sanificano i giochi nei parchetti del piccolo Comune. «Durante il lockdown con i mezzi antincendio abbiamo effettuato il lavaggio delle strade e dei punti di maggiore frequenza da parte della cittadinanza – precisa Marino -, come la farmacia e i supermercati. Non ci siamo mai fermati e abbiamo continuato a dare la nostra disponibilità, infatti, continuiamo a svolgere diverse attività come la sanificazione delle aree gioco».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore