Falso postino a Canegrate finge di controllare i pagamenti Tari

È la tentata truffa registrata a Canegrate. A San Vittore O. un truffatore ha tentato di raggirare una donna con falsi bonus dell Comune.

truffatori

Falso postino suona al campanello, per chiedere alla vittima se gli fosse arrivata la cartella per il pagamento della TARI.  Questa l’ultima versione delle tentate truffa registrate nei giorni scorsi a Canegrate in zona Baggina.

Secondo il racconto di una residente, un uomo con un gilet giallo, in sella a un motorino con bauletto nero sul retro, ha suonato il suo campanello: «Ho pensato fosse un postino. Mi ha chiesto se avessimo ricevuto la cartella del pagamento rifiuti. Presa di sorpresa, ho risposto di si e subito ho aggiunto che l’avevo già pagata. Gli ho chiesto chi fosse e lui mi ha risposto che erano in corso alcuni controlli, poi se ne è andato via subito».

Sempre in questi giorni, a San Vittore Olona, un truffatore ha suonato alla porta di casa di una sanvittorese per chiedere se aveva già espletato la procedura per ricevere un presunto “bonus Covid del Comune”. Anche in questo caso un tentativo di approfittare della possibile ingenuità della gente per bene?

 

di
Pubblicato il 30 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore