Quantcast

Rescaldina, i Turnin’Jazz sul palco de La Tela

Il quartetto composto da Anna Marcolongo, Angelo Farolli, Silvano Bertuola e Michele Renò porta i classici del jazz all’osteria sociale di Rescaldina

Turnin'Jazz a La Tela di Rescaldina

Genere senza tempo, capace di reclutare sempre nuovi appassionati e di non stancare mai, il jazz è il protagonista della serata live in programma sabato 1 agosto a La Tela di Rescaldina. Sul palco dell’osteria sociale del buon essere, che sorge all’interno di uno stabile sottratto alla criminalità organizzata, sono attesi i Turnin’Jazz, formazione storica che raccoglie quattro musicisti di grande esperienza e di grande talento.

Guidato dalla voce di Anna Marcolongo, il quartetto vanta la presenza del piano di Michele Renò che dopo il Conservatorio di Milano, ha lavorato con rinomati musicisti della scena jazz contemporanea, quali Stefano Bagnoli, Riccardo Fioravanti, Marco Brioschi; al basso c’è Silvano Bertuola, nome che da oltre 30 anni si muove mondo della musica e condivide con la cantante l’esperienza nel gruppo “Turno di notte”; la sessione ritmica è affidata ad Angelo Farolli che, cresciuto alla scuola di Roberto Cavallo, matura sotto la guida di Tony Arco studiando le tecniche dei grandi capiscuola americani.

I Tunin’Jazz propongono nel loro live un repertorio di standard classici, che spazia da Cole Porter a Gershwin, fino a Duke Ellington, in un viaggio nella musica jazz che sa coinvolgere i conoscitori del genere ma anche appassionare quanti sono alla ricerca di buona musica. È un jazz da ascoltare ma anche da vivere, una musica che sa di radici lontane ma che sa anche sposare perfettamente la modernità.

Inizio alle 21.45; l’ingresso è libero, ma è consigliata la prenotazione.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore