Quantcast

Cerro Maggiore, controlli notturni a tappeto per la Polizia Locale

La Polizia Locale di Cerro Maggiore ha passato al setaccio diversi punti "sensibili" del paese, con decine di controlli ad automobilisti e frequentatori dei locali

controlli notturni polizia locale cerro maggiore

Controlli a tappeto per la Polizia Locale di Cerro Maggiore nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 luglio. Il comandante Maurizio Proverbio e i suoi agenti a partire dalle 22 e fino a notte inoltrata hanno passato al setaccio diversi punti “sensibili” sia nel capoluogo che nella frazione, nell’ambito di un servizio voluto dall’amministrazione e organizzato in coordinamento con la stazione dei Carabinieri del paese.

controlli notturni polizia locale cerro maggiore

Il monitoraggio ha interessato soprattutto il centro cittadino, i parchi, i parcheggi dei centri sportivi e le zone del paese che richiamano i frequentatori della movida e ha portato a decine di controlli tanto sui veicoli in circolazione, quanto sui gruppi di persone a passeggio e sugli avventori dei locali. Dai controlli non sono tuttavia emerse particolari irregolarità, salvo qualche “richiamo all’ordine” per alcuni gruppi di ragazzi invitati dagli agenti a limitare comportamenti passibili di disturbare la quiete dei cittadini.

«Dopo i momenti più difficili dovuti all’emergenza Covid-19 abbiamo deciso, in accordo con il comandante della nostra Polizia Locale Maurizio Proverbio, di realizzare un programma di pattugliamento notturno nel corso di questi mesi estivi – spiega il sindaco, Nuccia Berra -. Un modo concreto e fattivo per migliorare la sicurezza e la vivibilità di Cerro e Cantalupo e per venire incontro alle esigenze di maggiore presenza della forza pubblica pervenute dalla cittadinanza».

«Questo progetto è molto importante – aggiunge l’assessore alla sicurezza, Alessandro Provini -. È un’ulteriore dimostrazione dello spirito di abnegazione dimostrato in questi mesi dal nostro corpo di Polizia Locale. I nostri agenti non si sono mai fermati, hanno sempre vigilato il territorio cercando di prevenire attivamente le situazioni di possibile disagio».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 18 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore