L’Accademia Stabat Mater di Rho ha ripreso l’attività concertistica

Claudia Nicola all’arpa e Matilde Pintor al flauto traverso hanno allietato la platea

Generico 2018

L’Accademia Stabat Mater di Rho ha ripreso l’attività concertistica in occasione della festa patronale della Parrocchia San Paolo – sabato 27 giugno. Don Fabio Verga ha voluto, per il 50° della Parrocchia, un concerto di musica classica.
Claudia Nicola all’arpa e Matilde Pintor al flauto traverso hanno allietato la platea con musiche di C. P.E. Bach, Faurè, Hasselmann, Pietro Mascagni, Nino Rota e Astor Piazzolla. Musiciste commosse perché, dopo mesi di lockdown e di dirette facebook, questo è stato per loro il primo concerto dal vivo.

Ad applaudire anche il M° Carlo Balzaretti, direttore del Conservatorio G. Verdi di Como, con il quale l’Accademia è convenzionata. Direttore artistico della serata, M° Donato Bruno, che ha presentato il concerto, intitolato proprio
“Con..Certezza”. Il concerto è stato introdotto dalle note delle arpe di Lucia e Serena, giovanissime e promettenti
musiciste. L’Accademia non si esibiva dal vivo dal 21 febbraio, in Villa Burba, con il primo concerto del ciclo
“Buon Compleanno Beethoven”, in occasione dei 250 anni dalla nascita del compositore tedesco

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 02 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore