L’estate di Busto Garolfo si accende con concerti e cinema sotto le stelle

L'estate di Busto Garolfo sarà animata dalla rassegna "Cinema sotto le stelle" e dagli appuntamenti musicali con Donne InCanto e con la banda

busto garolfo eventi estivi

A Busto Garolfo torna l’estate con musica e cinema sotto le stelle. Quest’anno non ci sarà il tradizionale appuntamento con la rassegna estiva “Impazza la Piazza”, ma il paese già dal prossimo fine settimana tornerà ad ascoltare musica dal vivo e a ritrovarsi in piazza all’insegna della socialità.

«Non appena avuto il via libera – spiega l’assessore alla promozione del territorio e al marketing territoriale, Patrizia Campetti -, la macchina della cultura ha mosso i primi passi per una ripresa degli eventi e anche a Busto Garolfo ci siamo subito attivati per riprendere le fila di discorsi interrotti e tesserne di nuovi».

Il primo appuntamento è con il corpo musicale Santa Cecilia, che si esibirà il 5 luglio alle 21 in piazza Lombardia nel tradizionale concerto estivo di Santa Margherita. «Nei mesi di lockdown i componenti del corpo musicale bustese sono rimasti distanti ma uniti nella musica -spiegano dalla banda -. Per restare in contatto con il pubblico affezionato, ogni bandista ha suonato da casa contribuendo alla realizzazione di video che sono arrivati nelle case di tutti cittadini attraverso i social e i canali istituzionali dell’amministrazione comunale. Non appena la normativa nazionale ha disposto la ripresa di attività musicali, il desiderio di tornare a suonare in presenza è diventato realtà; nelle ultime settimane abbiamo ripreso le prove mantenendo le distanze previste e ora siamo pronti a tornare ad esibirci».

Ancora musica, questa volta al parco comunale Falcone e Borsellino, con la tappa bustese di Donne InCanto: domenica 12 luglio – ma le prenotazioni, obbligatorie, partiranno già da sabato 4 – il festival di musica e parole al femminile porterà in paese un concerto di canzoni popolari nostrane e di altri paesi con il Camilla Barbarito Trio.

Anche quest’anno, poi, per l’estate di Busto Garolfo torna l’appuntamento con il “Cinema sotto le stelle”: tutti i martedì di luglio e il primo martedì di agosto film per grandi e piccini con una programmazione che mette al centro bambini e famiglie, senza tralasciare però di regalare al pubblico anche qualche spunto di riflessione. «È stato un lavoro complesso e impegnativo – sottolinea l’assessore alla partita – che ha portato ad un risultato importante grazie alla proficua e stretta collaborazione tra Cineteatro Sacro Cuore, uffici comunali, amministrazione e sotto l’attenta regia del centro operativo comunale».

Il primo spettacolo in cartellone è il film di animazione “La mia vita da zucchina”, che sarà proiettato il 7 luglio nel cortile della biblioteca di Busto Garolfo, con accesso dal parcheggio di via Mazzini. Si continua il 14 luglio in piazza Corte del Circolo ad Olcella con “Classe Z” e il 21 luglio si torna a Busto Garolfo con il film “Girl”. Martedì 28 la proiezione in programma, questa volta ad Olcella, è “Il GGG” e infine martedì 4 agosto ultimo appuntamento nel capoluogo con “Tutta colpa di Freud”.

Grazie alla biblioteca cittadina, poi, saranno organizzate anche delle letture e laboratori dedicati ai più piccoli nel parco della villa comunale con “I ciliegi raccontano” : sabato 4 e sabato 11 luglio dalle 10.30 l’appuntamento è per i bimbi dai 3 ai 6 anni; lunedì 6 e lunedì 20 luglio dalle 16, invece, per quelli dai 6 ai 9 anni. I bambini potranno portare un telo o una coperta per sedersi sull’erba e in caso di maltempo gli incontri si svolgeranno all’interno della “casa dei libri”. Prenotazioni obbligatorie al numero 0331.562002 o all’indirizzo mail bibliotecabusto@csbno.net.

«Sono cambiate le regole dello stare insieme, ma non è cambiata la voglia di creare momenti aggregativi che, seppur nel rigoroso rispetto delle normative anti-Covid, possano regalare a tutti bei momenti di socialità e condivisione – conclude Patrizia Campetti -. Il mio grazie va a chi ha collaborato per trovare il modo di realizzare questi primi eventi che proiettano verso la ripresa e il sostegno di un settore davvero in grande sofferenza».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore