Quantcast

Scuola Primaria di Villa Cortese, cantiere in preparazione

È stato firmato in questi giorni il contratto per affidare l'appalto, da 7,5 milioni di euro, all'azienda che realizzerà l'edificio scolastico per la fine del 2021.

Villa Cortese dopo 15 anni di lavoro, ha raggiunto il suo obiettivo: costruire una nuova Scuola Primaria con palestra per i suoi piccoli. È stato firmato in questi giorni il contratto per affidare l’appalto, da 7,5 milioni di euro, all’azienda (Corsaro Costruzioni) che realizzerà l’edificio scolastico per la fine del 2021. Un passo importante per il sindaco Alessandro Barlocco che con soddisfazione ha esordito: «La firma del contratto, rimandata per l’emergenza Covid-19, conclude il lungo e complesso procedimento amministrativo e dà il via alle operazioni che porteranno alla realizzazione di uno dei più importanti investimenti nella nostra comunità». 

Galleria fotografica

Villa Cortese 4 di 18

La nuova scuola sarà costruita con la tecnologia di costruzione XLAM, un sistema costituito da pannelli di legno a strati incrociati. L’edificio sarà antisismico e con livelli di consumo energetico bassi.«La nostra nuova scuola primaria sorgerà in via 25 Aprile/via Bertarelli – spiega entusiasta il sindaco -. È un intervento progettuale da 7,5 milioni, che potrà ospitare oltre 375 studenti, un’ampia mensa a turno unico utilizzabile anche sala polifiunzionale in orario extrascolastico ed un’ampia nuova palestra per le attività della scuola e le attività sportive extrascolastiche».

L’edificio, che si svilupperà su due piani, prevede 15 aule didattiche, una biblioteca, 5 laboratori e un’ampia mensa che può servire anche come spazio polifunzionale. Non mancherà il verde che si estenderà su oltre 3000 metri quadrati (più del 40% rispetto alla superficie totale). La palestra, invece, sarà realizzata in pannelli in CLS prefabbricati con elevate prestazioni energetiche. «L’intervento è stata progettato dallo Studio Settanta7 e sarà realizzato dalla società Corsaro Costruzioni che si è aggiudicata l’appalto in seguito a gara europea a cui hanno partecipato 38 concorrenti – precisa il primo cittadino -. Come sappiamo per la realizzazione dell’intervento il Comune ha partecipato negli scorsi anni ai bandi previsti per l’edilizia scolastica ottenendo un contributo di 4,5 milioni di euro dal Ministero. La parte restante (3 milioni) è finanziata con le risorse di bilancio che le varie Amministrazioni che si sono succedute negli ultimi anni sono riuscite ad accantonare.  Il progetto esecutivo della scuola è stato realizzato dallo Studio Settanta7, che si è aggiudicato nel novembre 2017 la gara per la progettazione».

A causa del Covid-19 il cantiere si avvierà in ritardo, ossia verso l’estate: «Le attività di cantiere dovranno procedere coerentemente con le nuove misure di sicurezza – commenta, infine Barlocco – e subiranno inevitabilmente dei rallentamenti rispetto a quanto previsto. La fine lavori pertanto, inizialmente prevista per giugno 2021, verosimilmente sarà rimandata a fine 2021».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 07 Maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Villa Cortese 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore