Quantcast

Rho ospita tre eventi per la giornata mondiale dell’Alzheimer

Il 21 settembre ricorre la Giornata Mondiale dell'Alzheimer e Rho ospiterà 3 giornate di sensibilizzazione dedicate a questa malattia

Generico 19 Sep 2022

Il 21 settembre ricorre la Giornata Mondiale Alzheimer. Tre gli appuntamenti previsti a Rho per sensibilizzare la cittadinanza sull’Alzheimer e contrastare i pregiudizi che circondano questa malattia e tutti i tipi di demenza.

Venerdì 23 settembre è prevista una “Cena Insieme” al refettorio dei padri Oblati, in corso Europa 228 al fianco del Santuario. Sono disponibili, su prenotazione, 120 posti gratuiti dedicati a familiari, malati, volontari, professionisti. Interverrà per un saluto il vescovo monsignor Luca Raimondi, vicario episcopale della zona. L’arteterapeuta Raffaella Fontana terrà un laboratorio sul cibo.

Sabato 24 settembre a Villa Burba, alle 15.30 si terrà una tavola rotonda dedicata agli Alzheimer Cafè, esperienza consolidatasi sul territorio dei comuni del Rhodense, che coinvolge familiari dei malati e alcuni volontari. Tema della giornata organizzata dal Centro Alzheimer Passirana è “Care dementia – Prendiamoci cura della demenza”, denominazione dell’anno internazionale Alzheimer 2022. Interverranno l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Rho, Paolo Bianchi; il direttore generale di Sercop, Guido CiceriRosa Romano della presidenza di Auser Lombardia; la responsabile scientifica del progetto, Carla Pettenati; la coordinatrice del progetto, Angela Fioroni. L’incontro, aperto a chiunque fosse interessato all’argomento, sarà moderato da Chiara Tenconi.

In Sala Colonne verrà allestita durante la giornata la mostra fotografica “Alzheimer… oltre la fragilità”, una sorta di viaggio per immagini nei momenti condivisi nel Cafè di Rho e in quelli di altri Comuni.
E’ previsto anche un laboratorio esperienziale, grazie alla presenza di Raffaella Fontana, per rappresentare emozioni e sensazioni attraverso l’arte. Ci saranno degustazioni di tisane e informative sui benefici di fiori, piante ed erbe per migliorare il nostro stile di vita. Il gruppo “La bravura delle mamme e dei papà” distribuirà dei manicotti, utili a contenere disturbi comportamentali.

Ai presenti verranno donati semi da piantare e piantine da rinvasare, come esperienza da proseguire a casa e scoprire il piacere della vita, che nasce e si sviluppa anche in condizioni problematiche.
Alle 18.30 il pomeriggio terminerà con un aperitivo. L’ingresso è libero e aperto a chiunque voglia avere informazioni sugli Alzheimer Cafè.

Domenica 2 ottobre, alle 15.30, all’Auditorium Padre Reina di via Meda, verrà proposto “La veggia età“, spettacolo teatrale a cura della Compagnia Teatrale “I Catanaj” di Senago. Una commedia in tre atti in dialetto milanese di Roberto Santalucia, Piergiuseppe Vitali e Lucio Calenzani. Protagonista è un ottantenne arzillo e spiritoso che fa i conti con l’Alzheimer. Lo spettacolo affronta in modo divertente un tema di grande attualità, mostrando l’importanza della famiglia e degli amici per vivere la malattia in modo più sereno. L’ingresso è gratuito.

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore