Quantcast

Rapinata in casa a 94 anni a Magnago, muore dopo 25 giorni

La donna, aggredita durante una rapina avvenuta lo scorso 6 novembre a Magnago, è morta ieri 30 novembre a causa di complicanze registrata dopo una frattura al femore

carabinieri varese

E’ deceduta, a causa delle complicanze registrate a seguito di una frattura al femore, la donna vittima della rapina avvenuta lo scorso 6 novembre a Magnago. 

Come riporta Ansa l’anziana signora, aggredita dal ladro all’interno della sua villetta, era stata stata immobilizzata, rapinata dei propri gioielli, poi strattonata e spinta violentemente a terra.

La caduta le aveva provocato una brutta frattura al femore. Ferita e spaventata era riuscita a chiedere aiuto ai suoi familiari, i quali avevano chiamato il 112. Sul posto si erano precipitati i carabinieri e i soccorritori del 118, i quali avevano portato la donna in ospedale a Busto Arsizio. Purtroppo nonostante le cure la donna non ce l’ha fatta e nella giornata di ieri, 30 novembre, è deceduta. La posizione del rapinatore ora si è decisamente aggravata

Sulla vicenda indagano i militari della compagnia di Legnano.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 01 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore