Quantcast

La plastica dalle patate sbarca a Expo Dubai, grazie agli studenti dell’Istituto Torno di Castano Primo

Il video verrà presentato all'esposizione internazionale dalla Fondazione Bracco e mostra la creazione di un sacchetto di bioplastica con le patate del giardino alchemico dell'istituto

studenti istituto torno castano primo

Un video prodotto dalla classe 5 B dell’indirizzo Biotecnologie ambientali dell’istituto Torno di Castano Primo è stato premiato con menzione speciale dalla giuria di Fondazione Bracco e verrà presentato a Expo 2020 Dubai. Nel video si mostrano le fasi del processo di produzione di una borsa in bioplastica a partire dalle patate coltivate dagli stessi studenti nel giardino alchemico dell’Istituto.

Il risultato ottenuto è un biopolimero “green” in grado di mantenere le caratteristiche termomeccaniche della plastica tradizionale ma facilmente biodegradabile ad opera della pseudomonas putida.

L’esperienza è stata realizzata dai ragazzi, tra la fine di giugno e i primi di luglio, nei laboratori di Chimica organica e Microbiologia del “Torno” sotto la guida delle loro docenti Chiara Chiodini e Daniela Luca.

Il video è stato inviato a Fondazione Bracco in risposta alla call nazionale “Beyond Borders: la conoscenza unisce le persone”, riservata alla community “Diventerò”, costituita dai vincitori selezionati nel tempo dalle progettualità offerte da Fondazione.

I ragazzi della 5 B hanno potuto parteciparvi in quanto, in precedenza, avevano già ottenuto una menzione speciale per un altro esperimento di laboratorio documentato in video e riguardante l’estrazione dell’olio essenziale dalle piante di lavanda coltivate nel “loro” giardino.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 14 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore