Quantcast

“Uomini”, il brano dell’artista legnanese Kabo che parla dei Giusti tra le nazioni

Andrea Caracciolo, rapper e cantautore classe '90 nato e cresciuto a Legnano, in arte "Kabo", celebra la Giornata della Memoria riproponendo in versione acustica un suo brano del 2019 che gli è valso la finale del XVII Premio Nazionale Fabrizio De André, in cui racconta la storia di dieci Giusti tra le nazioni

Generica 2020

Lui è Andrea Caracciolo, in arte Kabo, rapper e cantautore nato a Legnano nel 1990. Nel 2019 ha scritto “Uomini”, brano realizzato in collaborazione con Berkana (QUI il video della canzone pubblicato su YouTube), come colonna sonora della graphic novel “Restiamo Umani”, pubblicata da “La Memoria del Mondo” e con cui si è garantito una posizione da finalista alla XVII edizione del Premio Nazionale Fabrizio De André.

Attraverso il delicato incastro di rime e parole, Kabo ha raccontato le gesta di dieci Giusti tra le nazioni, donne e uomini che hanno rischiato la vita per salvare anche una sola persona dal genocidio nazista.

Da Audrey Hepburn che “ballava sui libri come avesse le ali” partecipando a spettacoli organizzati in segreto per la raccolta fondi a favore del movimento di opposizione al nazismo; a Georg Elser che a causa di quei “tredici minuti di disattenzione” non riuscì a cambiare la storia; fino a Irena Sendler, infermiera e assistente sociale, che in quella Varsavia che “gridava di dolore” salvò più di 2.000 ebrei, facendoli scappare dal ghetto attraverso documenti falsi.

Oggi, per la giornata della Memoria, l’artista legnanese pubblicherà sui propri canali social la versione acustica del brano, in memoria di quegli eroi che hanno trovato la forza di “restare umani” e per rendere giustizia a tutti quei “figli scampati all’aborto dell’umanità”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore