Quantcast

Il podcast del 13 gennaio

Si parla delle nuove norme anticipate dal ministro Speranza che prevedono limitazioni dell'orario per l'asporto dai bar, di somministrazione dei vaccini e del calo demografico per la città di Busto Arsizio

podcast varesenews

Ecco il podcast quotidiano con le principali notizie di mercoledì 13 gennaio scelte dalla redazione di VareseNews

Il ministro anticipa le norme del nuovo Dpcm: stretta sull’asporto dei bar e proroga delle aree differenziate

Il ministro Speranza ha anticipato al Parlamento le norme che sono allo studio per il nuovo Dpcm che entrerà in vigore a partire dal fine settimana. «In tutta Europa sta montando una nuova forte tempesta – ha spiegato il ministro -. e quando tutti i parametri peggiorano contemporaneamente, come sta avvenendo, abbiamo l’obbligo di prendere nuove misure commisurate al rischio che si corre». Tra le restrizione previste per contenere  il rischio di assembramento di fronte ai locali pubblici, c’è quella di limitare  alle 18 la possibilità di asporto nei bar e vietare ancora gli spostamenti tra regioni. Potranno invece essere riaperti i musei nelle aree classificate come gialle.

In Lombardia somministrate 17mila dosi di vaccino in un giorno, l’Italia ancora tra gli stati più virtuosi

In tutta Italia le vaccinazioni procedono a ritmo spedito, compatibilmente con le forniture di vaccini effettivamente disponibili e pronte ad essere somministrate. Nelle strutture sanitarie della Lombardia, nella sola giornata di martedì, sono state effettuate oltre 17mila vaccinazioni anti Covid. Sono ora in corso di distribuzione le primissime dosi del secondo vaccino approvato che è quello di Moderna.

Meno nascite e più morti, a Busto Arsizio per la prima volta calano i residenti

Dopo anni di crescita senza sosta il 2020 registra il primo sostanziale calo di residenti a Busto Arsizio. Gli ultimi dati dicono che le persone residenti in città sono quasi 500 in meno rispetto al 2019. Un calo dovuto a molti fattori diversi Il primo e più tragico è quello dei decessi che l’anno scorso sono stati il 22% in più rispetto all’anno precedente. A tutto questo si aggiunge anche un sensibile calo delle nascite

Rita Di Toro, la prima donna alla guida di Uisp Varese

Una svolta al femminile, per la Uisp di Varese. La nuova presidente è Rita Di Toro, molto attiva nel Comitato e molto conosciuta in città. Di Toro raccoglie il testimone da Gianni Paleni che ha guidato l’associazione per due mandati. Nella vita la nuova presidente è un’insegnante della scuola primaria Anna Frank; sarà la prima donna a ricoprire questo incarico nella storia di Uisp Varese.

Maroni è tornato a casa. “Mai mulà”

Roberto Maroni è tornata nella sua casa di Lozza dopo il malore avuto ad inizio anno e l’operazione d’urgenza effettuata dai medici dell’Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano. Dimesso ha  lanciato un messaggio per dire che stava meglio. “Mai mulà”, ha scritto riprendendo un vecchio slogan caro alla Lega.

Scrivi il tuo desiderio, a buttarlo nel fuoco (anche quest’anno) ci pensa Varesenews

Quest’anno, come ormai saprete, la tradizionale festa di sant’Antonio Abate a Varese sarà molto diversa, e molto virtuale: la sera di sabato 16 gennaio non sarà proprio possibile fermarsi davanti al falò. Resta però il problema dei bigliettini, che a migliaia venivano lanciati nella pira per chiedere al santo di esaudire i desideri.
La tradizione resterà, ma a buttare i bigliettini nel fuoco ci penseranno direttamente i Monelli.
Per consegnarli, visto che ormai siamo in zona arancione, i varesini sabato potranno mettere i propri bigliettini nelle scatole che si troveranno davanti alle chiese di Sant’Antonio alla Motta e di San Vittore, oppure si potrà mandare il proprio desiderio anche via mail a monellidellamotta@gmail.com.  Non manca però nemmeno quest’anno il “servizio emergenze di Varesenews”: potete infatti scrivere il vostro desiderio nel form inserito nell’articolo che trovate nella home del giornale, e ci penseremo noi a consegnarlo: avete tempo fino al pomeriggio di venerdì 15 per scriverci.

Era questa l’ultima notizia  Vi ricordiamo che il podcast con le principali notizie si può trovare sulle piattaforme.

Spreaker, Spotify

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore