Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"Volontari in 3D", dagli studenti ausili su misura per disabili

Ausili unici e personalizzati per persone con disabilità.  Sono quelli realizzati dagli studenti di meccatronica dell'Isis Facchinetti, nell'ambito di “Volontari in 3D a servizio della disabilità”, progetto realizzato in collaborazione con Progetto 98 cooperativa sociale e comune di Castellanza, grazie al contributo di OdV Koru e Fondazione Comunitaria del Varesotto.

I prototipi saranno presentati alla cittadinanza mercoledì 22 maggi,  alle 21, nella sala conferenze del Comune di Castellanza. 

Tra le creazioni, un supporto funzionale e ad incastro per la cura dell'igiene personale e un ausilio per il gioco delle carte. A presentarli, nel video qui sotto, è Paolo Colombani, responsabile della cooperativa, presente in conferenza stampa con il docente dell'Isis Facchinetti Sebastiano Librizzi.

Lo studente Ambrogio Luoni ha presentato invece una mano robotica, creata sempre con la stampante 3D, che un guanto provvisto di sensori può comandare dall'esterno anche in situazioni di rischio.