Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

San Bernardino, aria natalizia al tradizionale pranzo lombardo

La contrada San Bernardino, domenica 8 Dicembre ha vissuto un’altra tappa del viaggio tra i gusti e le tipicità lombarde, con una dedica ai sapori della cucina Valtellinese, in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Lo spirito natalizio ha accolto i più di 130 contradaioli che, in questa giornata di festa, non hanno rinunciato a sedersi a tavola nella grande famiglia biancorossa, impreziosita dal bellissimo albero di Natale, curato dalle donne di Contrada, che fa bella mostra di se' nella Sala d'Armi. 

A fare gli onori di casa il gran priore Alessandro Moroni che nel dare il benvenuto agli ospiti, ha chiesto un momento di raccoglimento per chi in questi giorni ci ha lasciato, con un pensiero speciale all’amato don Luigi Poretti. 

Prima di dare inizio al pranzo è stato presentato anche il primo numero del nuovo Gazzettino di Contrada, realizzato in un nuovo pratico formato tascabile grazie all’impegno della Commissione Cultura che ne prevede diverse altre uscite periodiche

Tra le varie specialità proposte dai Cucinieri NBS, per l'ennesima volta sugli scudi,  non potevano certo mancare gli squisiti Pizzoccheri, simbolo della cucina tradizionale valtellinese e per concludere in dolcezza  il mitico “pan con l’uga” o “pan tramvai” che dir si voglia nonche' l'amor di polenta.

Una giornata spensierata ed allegra ha aperto le porte al magico periodo natalizio.
Prossimo appuntamento per la Contrada biancorossa, la Cena degli Auguri di Natale che si terrà in Maniero Sabato 21 Dicembre.

Contrada San Bernardino