Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parabiago - Biella 27- 24

Parabiago 27 – Biella 24 

Una bella domenica di Sport quella giocata sul campo casalingo del Rugby Parabiago 1948, inaugurata con il Mini Rugby e combattuta dai giocatori di Serie A nel pomeriggio, ma vediamo nel dettaglio i risultati della giornata.

Spalti gremiti alla Casa del Rugby di Parabiago, grazie anche alla presenza dei tifosi del Biella che hanno organizzato una trasferta molto partecipata per supportare la loro squadra.

Una partita a due volti con un primo tempo passivo per i padroni di casa che hanno difeso bene, ma hanno avuto qualche difficoltà nella conquista del pallone, rimandando negli spogliatoi i giocatori con un parziale di 7 a 17 a svantaggio dei rossoblu.

Un’altra squadra è scesa in campo, invece, nel secondo tempo riuscendo nell’intento di mettere sotto pressione gli avversari, schiacciati nei loro 22 metri. Il punteggio rovesciato a 27-17, recuperato solo allo scadere dal Biella che saputo chiudere  un’azione nata da una disattenzione del Parabiago. Il punteggio di 27 a 24, rende merito al bel gioco espresso in campo e manda in archivio la giornata con un bilancio positivo per il Rugby Parabiago e la soddisfazione del numeroso pubblico presente.

Dal punto di vista tecnico, il coach Massimo Mamo delinea con lucidità i punti salienti della partita, scrivendo la ricetta per i prossimi appuntamenti sportivi: pazienza quanto basta e un pizzico di capacità in più di applicare quanto provato in allenamento. Da cancellare invece i “black out” visti in campo in alcune occasioni, che spingono poi la squadra a dover recuperare punti, occasione che non sempre gli avversari sono disposti a concedere. Intanto però, questa domenica si torna negli spogliatoi con un buon risultato territoriale che ha visto i rossoblu spesso in prossimità della linea di meta, dove serve meno frenesia e più concretezza, proprio l’elemento che ha consentito al Biella di farsi pericoloso ogni volta che si avvicinava alla linea di meta.

Generale soddisfazione comunque della squadra che porta a casa fino a questo momento, 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, consapevoli di non aver ancora espresso il miglior rugby possibile. Speriamo che la pausa sia proficua e che al rientro del 2 dicembre, si possa contare sul rinforzo dei giocatori che nel frattempo stanno recuperando gli infortuni.

Dopo un grande terzo tempo, ora la concentrazione è già tutta volta al derby con l’A.S. Rugby Milano, per il quale si fa appello a tutti i tifosi e alla cittadinanza perché gli spalti si colorino di energia e sostegno ai rossoblu.

Altri risultati

SERIE C: LAINATE 20 - PARABIAGO 36