Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Riccardo Olgiati, deputato: buon lavoro

Sembra ancora "blindato" dai vertici del Movimento 5 Stelle e quindi ancora niente interviste, ma almeno può inviare i suoi primi messaggi da onorevole tramite i social. Cosi, oggi, mercoledì 21 marzo, Riccardo Olgiati, il solo legnanese ad aver superato lo scoglio del voto, ha postato la tessera da deputato: "La XVIII legislatura non so se sarà la più lunga, la più corta, la più bella o la più brutta. Di certo per me sarà memorabile", il suo commento.

Dal giorno della sua elezione, Riccardo non si è manifestato con la stampa (ordini dall'alto), ma sempre su Facebook ha già evidenziato i temi principali sui quali lavorerà in Parlamento: gli aiuti alle famiglie e agli anziani, perchè "è necessario un nuovo modello di welfare in cui lo Stato sia il migliore amico delle famiglie", ma anche gli investimenti nei settori della digitalizzazione, "un settore talmente in via di sviluppo che sul mercato spesso mancano figure con le competenze necessarie", e non ultimo, naturalmente, il reddito di cittadinanza, con una amarezza perchè, commenta Olgiati "dobbiamo sopportare lo squallore di chi prende in giro i poveri e l’unica forza politica che vuole realizzarlo".

Si può essere o non d'accordo, ma a Riccardo doveroso da parte di tutti i legnanesi l'augurio di buon lavoro!

(Marco Tajè)