Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Controlli al Woodoo Fest: la posizione degli organizzatori

In risposta ad alcuni articoli pubblicati sulla stampa locale in queste ultime ore, ecco un doveroso chiarimento sui fatti avvenuti nella giornata di ieri all’interno dell’area del nostro Festival.

Prima di tutto, ci teniamo a sottolineare come i controlli eseguiti dalle diverse autorità si siano svolti con la nostra piena collaborazione e in assoluta trasparenza e che fin dai primi accertamenti le presunte contestazioni non erano tali da pregiudicare il proseguimento del festival. Tutti gli accertamenti in merito sono attualmente in corso.

Ci teniamo poi a precisare che le licenze commerciali legate alla somministrazione di generi alimentari sottoposte ai controlli sono esterne all’associazione culturale.

Per quanto riguarda l’esito del controllo da parte di SIAE, vogliamo specificare che la capienza complessiva dell’area, come accertato da ultima commissione di vigilanza, è largamente superiore al numero delle persone presenti all’interno del Festival al momento dell’accertamento.

E’ per noi vitale che si comprenda che Woodoo Fest è un festival organizzato da un’associazione culturale fondata su valori solidissimi di condivisione, inclusione, aggregazione e aiuto reciproco.

Precisiamo, infine, a tal proposito, che alcol test gratuiti sono sempre stati presenti per ciascuna delle serate del festival.

L’impegno dell’Associazione è in questo momento totalmente dedicato alla risoluzione di qualsiasi eventuale criticità, in collaborazione con i nostri partner e con le Autorità competenti. Ringraziamo le forze dell’ordine e tutte le autorità competenti per il controllo che è stato svolto nel festival insieme al nostro servizio di sicurezza.

Tutto questo contribuisce alla salvaguardia del benessere delle migliaia di persone che partecipano alle nostre manifestazioni, che è sempre stata per noi una priorità assoluta e occasione di continuo miglioramento.

I membri dell’Associazione Culturale LE OFFICINE


(m. tajè) - Una sola precisazione: il servizio sui controlli pubblicato sulla nostra testata è il comunicato ufficiale diffuso nella giornata di domenica 21 luglio dal Comando della Compagnia di Busto Arisizio (cliccare qui)