Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Viale Cadorna, auto cementata sul marciapiede riasfaltato

AGGIORNAMENTO DEL 5 LUGLIO - Le precisazioni del Comando di Polizia locale: leggi qui


Buongiorno, abito su Viale Cadorna, il ramo tronco verso l’autostrada dove si trovano la CRI e il tirassegno, praticamente una parte di Legnano dimenticata da Dio e dalle istituzioni, eppure qui esiste un complesso di 52 unità abitative in cui abitano circa 200 persone.

Questo tratto di strada è diventato un deposito di auto incidentate con lamiere divelte e taglienti abbandonate ad ogni lato, senza nessuna protezione. Mezzi di soccorso che sfrecciano ad ogni velocità rischiando di travolgere chiunque passa, e mille altri problemi.

Potremmo parlare inoltre dell’illuminazione completamente assente che rende la strada il ritrovo ideale per una serie di figure poco affidabili.

Di giorno la strada viene utilizzata come latrina per i cani e non è stato installato nemmeno un cestino per chi volesse raccogliere gli escrementi, insomma, circa 100 metri di disastro totale.

Quello che mi preme maggiormente è la questione sicurezza legata ai veicoli, io stesso passando vicino ad una macchina non mi sono accorto della lamiera sporgente e mi sono procurato un taglio alla gamba. Fortunatamente nulla di grave, risolto con un cerotto, ma qui ci sono tanti bambini che probabilmente non avrebbero la mia stessa attenzione e soprattutto fortuna.

Insomma, vi allego immagini che parlano chiaro e spero che qualcuno di voi,incuriosito da quanto raccontato, cerchi di trovare qualche risposta e soluzione.

Qualche giorno fa, forse in seguito a qualche segnalazione, hanno deciso di asfaltare parte del marciapiede, cementando le gomme di un auto che poggiavano su di esso. Dalle immagini non è abbastanza chiaro, ma dal vivo è qualcosa degna da film comico.

Infine, con una banale app del cellulare, ho visto che molte auto abbandonate per strada sono senza assicurazione. Se dovesse succedere qualcosa, chi risponde?

Roberto