Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Biciclettata in Famiglia per vivere le piste ciclabili

Domenica 22 settembre biciclettata in Famiglia organizzata dalla Famiglia Legnanese in collaborazione con il Comune di Legnano, Sigma Club e U.S. Legnanese.

       La pedalata, pensata per tutti, grandi e piccini, si snoderà per 3,5 km, attraverso le piste ciclabili cittadine, da Villa Jucker fino al Castello Visconteo, con partenza e arrivo dalla Sede della Famiglia Legnanese in Corso Matteotti 3 a Legnano. E sarà l'occasione per vivere e valorizzare il percorso ciclopedonale che permette ai ciclisti di raggiungere in sicurezza il polmone verde cittadino. Passando per il parcheggio di viale Matteotti, proseguendo per piazza Carroccio, via Macello (lungo l'Olona), entrando nel parco di via Gorizia e percorrendo la ciclabile esterna al parco Castello, è possibile arrivare fino al nuovo tracciato pedonale che circonda il Castello Visconteo, l'anello ciclabile che si sviluppa lungo l'Isola fluviale del Castello Visconteo intitolata nel maggio 2017 a Gino Bartali, campione sulla strada e nella vita.

Luca Roveda, presidente della U.S. Legnanese, invita tutti a partecipare numerosi per capire «quanto sia bello godersi, in modo semplice e divertente, una mattinata in bicicletta usando i percorsi ciclabili cittadini». Percorsi che però ancora non collegano l'intera città e che andrebbero ulteriormente sviluppati: «Come società sportiva - spiega Roveda - stiamo portando avanti il tema delle piste ciclabili, che necessitano di essere meglio collegate e sviluppate. Un tema che stiamo portando avanti anche parlando di sicurezza nelle scuole».

L'appuntamento è alle 10.30 davanti a Villa Jucker in corso Matteotti, mentre l'arrivo è previsto per le 12. 

Dal Castello, ricordiamo, è possibile poi raggiungere la pista ciclabile di Canegrate che si interrompe all'altezza del Cimitero e riprende in via D'Annunzio, dove c'è la casetta dell'acqua, e prosegue verso Parabiago e il Villoresi. 

Sono invece in corso i lavori per collegare le piste ciclabili di Cerro Maggiore, Parabiago e Rescaldina. Lo scopo è quello di creare una rete per i percorsi per le due ruote e una via che colleghi le stazioni ferroviarie di Rescaldina e Parabiago. 

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI