Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

A Legnano la teologa Cettina Militello

     Arriva a Legnano per i Quaresimali cittadini una tra le maggiori teologhe in Italia e sulla scena internazionale. Venerdì 22 marzo, presso la chiesa di Santa Teresa (ore 21), il tema sarà “Ma liberaci dal male… del corpo: Gesù e le guarigioni”, affidato alla professoressa Cettina Militello.

Il titolo generale dei Quaresimali è “Ma liberaci dal male…”. Il primo appuntamento si è svolto venerdì 15 marzo, nella Basilica di San Magno, sul tema “Ma liberaci dal male… della mente: Gesù e le fragilità umane” (mons. Marino Basso).

Il programma dei Quaresimali proseguirà venerdì 29 marzo quando sarà presente a Legnano l’arcivescovo mons. Mario Delpini per la Via Crucis della Zona pastorale IV: ritrovo alle 21 alla chiesa del Ss. Redentore. Venerdì 5 aprile, nella chiesa di San Giovanni: “Ma liberaci dal male… del cuore: amore, croce, morte e resurrezione” (fratel Ludwig Monti, monaco della Comunità di Bose). Infine venerdì 12 aprile celebrazioni a livello parrocchiale.

***

Cettina Militello ha insegnato ecclesiologia e mariologia presso l’Istituto San Giovanni Ev. per la Sicilia Occidentale (1975-1981), poi Facoltà Teologica di Sicilia (1981-1989). Dal 1990 ha insegnato a Roma ecclesiologia e mariologia presso la Pontificia Facoltà Teologica Marianum, antropologia presso la Pontificia Facoltà Teologica Teresianum, teologia della vita religiosa presso l’Istituto Claretianum della Pontificia Università Lateranense, ecclesiologia e liturgia presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo del quale è stata docente sino al 2015.

Dal 1983 è direttrice dell’Istituto Costanza Scelfo presso la Pontificia Facoltà Teologica Marianum, nella quale dal 2002 dirige la Cattedra “Donna e Cristianesimo”.

Già presidente della Società Italiana per la Ricerca Teologica (SIRT), è membro del direttivo della Pontificia Accademia Mariologica Internazionale (PAMI).

La sua ricerca abbraccia l’ecclesiologia (e in essa la teologia del laicato e la teologia della vita religiosa), la mariologia, l’ecumenismo, la questione femminile, il rapporto tra architettura ecclesiologia e liturgia.

Ha pubblicato e curato diversi volumi. La sua collaborazione a volumi e riviste assomma a più di 300 titoli. Tra i volumi propri: La Chiesa il “corpo crismato”, EDB. Bologna 2003; La casa del popolo di Dio. Modelli ecclesiologici modelli architettonici, EDB, Bologna 2006; Volti e Storie. Donne e teologia in Italia (a cura di AGNESE FORTUNA), Effata ed., Cantalupa (TO) 2009; Il sogno del Vaticano II, EDB, Bologna 2010; Virtù e vizi. Tema contrappunto e variazioni, San Paolo, Cinisello B. 2012; Le opere di misericordia. Compassione e coltivazione dell’umano, San Paolo, Cinisello B. 2012; Il giubileo e l’iniziazione cristiana, San Paolo, Cinisello B., 2015; (a cura con Serena Noceti), Le donne e la riforma della Chiesa, EDB 2017; Vi è stato detto ma io vi dico. Una rilettura dei comandamenti, San Paolo 2018.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI