Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Parabiago d'Autore torna con l'8° edizione

Puntuale come ormai da otto anni a questa parte, torna "Parabiago d’Autore", la rassegna che porterà in città quattro concerti di musica italiana nel periodo compreso tra febbraio e maggio.

Giunta alla sua 8° edizione, questa rassegna musicale diventa sempre di più un punto fermo nella programmazione di tutta l’area dell’Alto Milanese, riuscendo nella difficile impresa di unire grandi nomi con realtà emergenti. E anche quest’anno le quattro date proposte andranno in questa direzione, unendo gusti e generi diversi, dosando nomi storici con nuove proposte musicali e concerti capaci di soddisfare un'ampia fascia di pubblico.

Si parte il 23 febbraio all'Auditorium Don Bosco di Ravello con Shel Shapiro, autore, cantautore, interprete e produttore tra i più significativi che hanno attraversato la musica italiana. Attivo fin da metà anni Sessanta, ha segnato più di una generazione con il suo timbro vocale particolarissimo e per quella sua capacità di interpretare i cambiamenti di una società in continua evoluzione. Perennemente in giro per l’Italia con i suoi spettacoli, Shel Shapiro si racconterà nel modo che gli è più congeniale, in musica, prendendo per mano l’ascoltatore e attraversando con lui cinquant’anni di musica italiana, con qualche puntatina anche verso standard internazionali che hanno segnato un’epoca.

Il 17 marzo nella biblioteca civica di via Birsa sarà la volta di Folco Orselli, cantautore lombardo che ormai da molti anni ha portato la sua musica sui palchi di tutta Italia, prima vincendo concorsi importanti, poi diventando pian piano uno dei riferimenti musicali della nuova scena cantautorale. Artista onnivoro e capace di interagire con il mondo blues così come con il rock, tra le sue caratteristiche vanno segnalate una forte capacità di scrittura e una voce che conquista.

Sabato 14 aprile in biblitoeca a Parabiago arriverà Gianluca Secco, vero fenomeno riconosciuto a livello nazionale. Usa la voce in maniera straordinaria, colorandole sue evoluzioni vocali con loop station che gli permettono di creare atmosfere magiche, uniche, di certo fuori dalla norma. Molti i suoi live negli ultimi anni e molti i riconoscimenti. Tra questi la vittoria nel 2017 al Premio L’Artista che non c’era e l’invito ad esibirsi nella prestigiosa manifestazione Premio Tenco, sempre nel 2017.

Chiuderà la rassegna sabato 26 maggio una vera pietra miliare della musica italiana, Vittorio De Scalzi. Fondatore, anima e leader dei New Trolls, De Scalzi ha scritto pagine importanti della nostra discografia. Oltre ad aver firmato tutti i brani del gruppo genovese, ha scritto con Fabrizio De André e come autore ha dato la sua penna a molti successi di artisti italiani come Anna Oxa, Renato Zero, Umberto Bindi e molti altri. Polistrumentista (suona indifferentemente tastiera, pianoforte, chitarra e flauto), tra i punti di forza troviamo la sua innata simpatia e la sua capacità di coinvolgere il pubblico nei suoi spettacoli, Voce potente e con un repertorio molto conosciuto, la data di Villastanza durante la festa patronale si presenta come un vero evento nell’evento.

Anche quest’anno i quattro concerti si fanno portatori di mondo sonoro unico e soprattutto speciale, spesso con serate create ad hoc per questa rassegna. Una sana abitudine come l’abbiamo definita qualche anno fa, a cui gli abitanti di Parabiago (ma non solo) si sono affezionati. Un modo di fare "cultura musicale" che L’Isola che non c’era (storica realtà che nel 2016 ha
celebrato i vent’anni di attività) e la Coop.CMC (realtà specializzata nel settore degli eventi) hanno
sempre perseguito per garantire proposte di qualità a questa manifestazione. Un lavoro d’equipe che
ha trovato una forte comunione d’intenti con la giunta di Parabiago e in particolare con l’assessorato
alla cultura guidato da Adriana Nebuloni.

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00 e sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Posti garantiti solo con prenotazione: eventi@lisolachenoncera.it.

ULTIME NOTIZIE

VISUALIZZA TUTTI GLI EVENTI