Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Hermés a Busto Garolfo: 70 nuovi posti di lavoro

L'alta moda leva le tende da Milano per trasferirsi a Busto Garolfo: la famosissima casa di moda Hermès, infatti, ha deciso di portare il proprio Atelier HCI (Hermès Chaussures Italie), attualmente basato nel capoluogo meneghino, all'ombra di Palazzo Molteni.

L'atelier della maison francese in realtà ha già uno stabilimento in paese in viale dell'Industria, ed è proprio da lì che partirà il progressivo sviluppo grazie al quale nei prossimi tre anni il numero dei dipendenti salirà da 30 a 100.

Certamente un'occasione anche in termini di impiego per il paese guidato da Susanna Biondi, anche se non ci sono ancora accordi che possano vincolare a favore dei bustesi una parte delle nuove posizioni lavorative che si apriranno. «Non abbiamo ancora avuto modo di incontrarci - conferma il vicesindaco Ilaria Cova -, ma ci attiveremo in tal senso per capire che investimenti in termine di assunzioni intendono fare e chiederemo tutele per il territorio».

Atelier HCI è specializzata nello sviluppo e nella realizzazione di prototipi di calzature, nella produzione di calzature e nel coordinamento dei fabbricanti di calzature per quanto riguarda l’industrializzazione e il controllo qualità del prodotto finito e della materia prima. 

(Leda Mocchetti)