Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

"NoBody" il viaggio sensoriale nella Tratta fa tappa a Legnano

"NoBody" il viaggio sensoriale attraverso la tratta e lo sfruttamento sessuale fa tappa a Legnano. Con l'inizio dell'anno si sono aperte le iscrizioni per partecipare all'iniziativa di sensibilizzazione realizzata dalla Compagnia teatrale FavolaFolle con l'appoggio dell'Associazione Lule. 

      La performance teatrale incentrata sul tema della prostituzione e della tratta degli esseri umani si terrà sabato 15 e domenica 16 febbraio al Centro sociale Pertini di Mazzafame. L'evento gratuito dura 45 minuti ed è vietato ai minori di 14 anni. 

Come spiega Marzia Gotti responsabile dell'associazione Lule, quest'iniziativa avviata nel 2018, intende «invitare il pubblico a guardare oltre il velo dell’apparenza, prendendo coscienza in maniera immediata ed epidermica degli aspetti più oscuri del fenomeno. Affrontando il tema in maniera schietta e diretta, con azioni e immagini, anche dirompenti». 

"No body" rientra nel progetto sovra provinciale Mettiamo le ali – Dall’emersione all’integrazione, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità. L'inziativa a Legnano vede il contributo della Fondazione Ticino Olona. 

Per partecipare è necessario prenotare la data e la fascia oraria. Per maggiori info clicca qui 

(Gea Somazzi)