Parabiago, moria di pesci nell'Olona

Moria di pesci nell'Olona. All'altezza di San Lorenzo di Parabiago sono tanti i cadaveri degli abitanti del fiume comparsi a galla. La tragica scoperta è stata denunciata ieri, domenica 16, attraverso i social, dove si è parlato addirittura di sostanze tossiche e maleodoranti.

La causa, a quanto riferisce il Comune di Parabiago, sarebbe da andare a ricercarsi in un malfunzionamento del bypass del depuratore di Canegrate. Le forti piogge dei giorni scorsi avrebbero portato a un sovraccumulo di acque che avrebbe comportato l'attivazione del bypass, liberando il tutto nel fiume. Il problema sarebbe sorto quando questo sistema non si sarebbe più chiuso, provocando così danni all'ambiente. Ora, il Comune di Parabiago e l'assessore all'ambiente Dario Quieti in collaborazione con CAP Holding, gestore del depuratore, sta approfondendo le cause all'origine del fatto, in modo da evitare il ripetersi di una situazione simile.

CAP Holding, invece, chiarisce che non c'è stato malfunzionamento. Gli interventi di manutenzione straordinaria in corso, iniziati l’11 marzo, «non generano interferenze sul normale funzionamento dell’impianto e in condizioni di tempo asciutto l’impianto è in grado di trattare l’intera portata in arrivo dal collettore fognario - spiegano da CAP -. Per evitare l’insorgere di rischi per l’incolumità dei lavoratori e danni alle opere o problemi all’ambiente, durante la realizzazione degli interventi viene limitata la capacità idraulica dell’impianto rispetto al valore di portata diluita in tempo di pioggia. In queste condizioni, la portata eccedente il valore limite di 2800 metri cubi viene attivato un sistema di emergenza, tramite by-pass in testa all’impianto e by-pass intermedi. I lavori stanno procedendo come previsto. In occasione degli eventi temporaleschi avvenuti negli scorsi giorni, l’azienda conferma l’entrata in funzione dei by pass. Secondo quanto riportano i tecnici il sistema bypass si è azionato il 14 giugno dalle ore  21,53 alle 23,26  (totale portata by passata  circa mc 1.600), e nella notte tra il 15/06 dalle ore 23,46 alle ore 1,46 del 16/6 (totale porta by-passata circa mc 4.400)».

Proprio ieri, domenica 16 giugno, è stato "festeggiato" anche a Parabiago il Mulino Day, appuntamento che celebra l'Olona e il suo territorio.

(Chiara Lazzati)